Mauro: contento di Digital Broker

Ci scrive Mauro un commento a questo nostro post in cui abbiamo tenuto una posizione piuttosto negativa nei confronti di Digital Broker per dirci che lui, al contrario di noi, é contento di questa azienda.

I toni con cui lo dice, però, non ci piacciono molto, quindi non pubblichiamo in maniera integrale quello che ha scritto lui ma ne diamo solo un resoconto sintentico. Al solito, invitiamo Mauro a pubblicare quel che ne pensa di Digital Broker e di noi su un suo sito e di spedirci via email informazione di ciò. Modificheremo volentieri questo post per mettere un link a quella pagina web.

In breve la nostra posizione su Digital Broker é questa: loro non mettono a disposizione informazioni sul loro conto, noi diffidiamo di loro.

Non dicono chi sia a capo dell'azienda, non dicono chi siano i loro clienti e fornitori, dicono di cercare dipendenti ma non spiegano praticamente niente sul tipo di lavoro che li aspetta. Alludono a corsi che offrirebbero, a pagamento, ai dipendenti ma anche di questi corsi veniamo a sapere solo il titolo e il costo.

Se proprio volessimo lavorare come broker cercheremmo una azienda che dia più garanzie a noi e ai nostri clienti.

Dal canto suo Mauro ci rimprovera di prendere una posizione avversa a Digital Broker senza aver abbastanza elementi per farlo. Poi ci dice che la "sfida", ovvero la fantastica opportunità offerta da Digital Broker di fare un loro corso gratuitamente se si riesce a raggiungere un obiettivo di vendita, sia opzionale. Lui, ad esempio, il corso l'ha pagato di tasca sua in seguito, quando ha potuto.

Consiglia infine di stare alla larga da Digital Broker, e qui ci sentiamo di supportarlo. Per dirla tutta Mauro dice di starne alla larga solo se non si ha voglia di lavorare, ma evidentemente scherza.

Mauro, notiamo che il punto forte del tuo intervento é che la "sfida" é opzionale. OK, ma non é il nostro punto. Il nostro punto é che non ci sono informazioni su Digital Broker. Viene chiesto di entrare in questa azienda facendo un salto di fede, ma questo non é un atteggiamento corretto per una realtà imprenditoriale moderna.

Ci dici che dovremmo saperne di più prima di parlare. Noi abbiamo pubblicato tutte le informazioni che abbiamo trovato ma tu, che sei all'interno di Digital Broker, hai probabilmente accesso ad altre fonti. Puoi quindi aiutarci a far luce sulle aree oscure?

Chi é a capo di Digital Broker? Perché sono così restii a rendere noti i loro nomi?

Dici di avere concordato un pagamento a rate per il corso che hai fatto, lo hai pagato tramite la carta revolving di Digital Broker? Se sì, che interessi vengono applicati? E il corso di che cosa tratta? Come viene svolto? Chi sono i docenti?

Quali sono le aziende che si appoggiano su Digital Broker per piazzare i loro contratti? Com'é il tuo lavoro con i clienti? Quant'é il guadagno medio atteso? E il minimo? Che tipo di contratto fanno?

Il Digital Brain ha ottenuto il brevetto internazionale? Ci puoi spiegare come funziona?

Se vuoi raccontarci la tua esperienza e darci le informazioni che a noi mancano, mandaci una email e vediamo di capirne insieme di più su questa azienda.

PS: Riceviamo un commento anonimo che non ci sentiamo di pubblicare in quanto ci pare sia più pubblicità che altro. Invitiamo chi lo ha scritto a pubblicarlo su di un proprio sito e a mandarcene comunicazione via email. Aggiorneremo il post per indicare un riferimento a quella pagina.
Ci chiede l'anonimo commentatore come mai siamo interessati ai nomi di chi é dietro a Digital Broker, e si chiede se sappiamo chi sono gli azionisti di Telecom Italia, Infostrada e altri. Lo sappiamo. E se non lo sapessimo sarebbe facile informarsi. Gli facciamo notare che, ad esempio, la notizia che i Benetton se ne vanno da Telecom Italia é una di quelle su cui si sta parlando di più in questi giorni.
Ci chiediamo quindi come mai i vertici di Digital Broker siano così timidi. Dato che chiedono a noi di fidarsi di loro, sarebbe naturale che ci dessero elementi per rassicurarci.
Anonimo ci dice che i corsi sono tenuti da esperti relatori. Un esperto relatore non chiede di meglio che un po' di pubblicità gratuita, riteniamo. E allora perché non dire i loro nomi e gli argomenti trattati?
Anonimo sostiene che il marito della anonima che ha lasciato un commento qua sotto (ci scusiamo per tutti questi anonimi con il lettore) sarebbe uno che non ha "la capacità di prendere delle decisioni con accuratezza" e, in quanto tale, meglio sarebbe stato se non fosse entrato in Digital Broker.
Siamo parzialmente d'accordo. Non sappiamo abbastanza del caso, ma riteniamo che il consiglio di non entrare in Digital Broker sia comunque valido.

PS /2: Paola commenta questo post dicendoci che ci sono "tante e inutili" affermazioni che non corrisponderebbero alla realtà dei fatti. Però non ci dice quali sarebbero e non ci fornisce la sua versione. Ci spiace dirtelo, Paola, ma a sembrare inutile, a noi, é il tuo commento.

PS /3: ringraziamo anche Giancarlo per il suo commento che, purtroppo, ci sembra impubblicabile (ci dice che pensa di ricevere "una marea di insulti" come risposta - abbiamo preferito risparmiarglieli). Riassumendo, ci dice di essere contento di lavorare per Digital Broker e chiede ai suoi colleghi di non commentare i nostri post. Beh, a dire il vero penseremmo che Giancarlo avrebbe dovuto dare il buon esempio, e ci sembra un po' bizzarro che come mezzo per comunicare con i suoi colleghi usi il nostro blog. Possibile che Digital Broker non metta a disposizione mezzi più efficaci per la collaborazione interna?
Non lo ringraziamo invece per il suo secondo commento, dato che Giancarlo, per dirla tutta, ci ha stufato. Se vuole che i suoi commenti vengano pubblicati, usi un linguaggio non offensivo e magari dica cose interessanti, se gli riesce. Di domande aperte su Digital Broker ne abbiamo parecchie, se ci fornisse qualche risposta saremmo ben lieti di pubbicarla. Gli consigliamo inoltre di rileggere con attenzione la legge 173/2005, magari con l'aiuto di un avvocato. Abbiamo parlato della legge in altri post, come in questo che ne riporta le parti che ci paiono più interessanti e quest'altro in cui riportiamo le considerazioni in materia di uno studio legale.
Una nota curiosa, ci viene come il sospetto che questo Giancarlo/pesco86 sia lo stesso che un paio d'anni fa era attivo in una piramide che vendeva pilloline magiche che avrebbero dovuto ridurre i consumi di benzina (Mpg Caps - risultate poi inefficaci).
PS /4: Mirko-Boydog ci dice che lui sa tutto di Digital Broker, glielo hanno spiegato allo start point. Ma non ci dà risposta nemmeno ad uno dei nostri numerosi dubbi. Immaginiamo che la sua idea sarebbe che dobbiamo andare ad una di quelle riunioni se ne vogliamo sapere di più. Ci dispiace ma abbiam di meglio da fare.
PS /5: La seguente storia è stata mandata come commento in due parti a questo post. Conteneva alcuni termini che non ci sentiamo di avallare, l'abbiamo perciò editata come segue. Consigliamo, al solito, di scrivere quel che si vuole su un proprio spazio web (è davvero facile) e di mandarci un link che pubblicheremo volentieri.

Anonimo ritiene di essere stato trattato in modo non corretto da DigitalBroker, e dà gran parte della responsabilità ad un suo amico che lo avrebbe "tirato dentro".

L'amico avrebbe insitito a lungo perchè Anonimo entrasse anche lui nel giro, restando molto vago sull'attività effettivamente svolta, rimandando alla riunione introduttiva (Start Point) in cui avrebbe ottenuto tutte le spigazioni. Anonimo dice di essersi infine fatto convincere, ha partecipato, e ha ritenuto di aver sprecato il proprio tempo. Commenta in modo poco lusinghiero la qualificazione di chi è intervenuto, spingendosi a dire che sarebbero "a mio avviso a stento in grado di comunicare in italiano".

Verrebbero "promessi guadagni da capogiro e anche premi di produzione (Rolex, Porsche etc...)" che, Anonimo ci fa capire, gli sono sembrati irrealistici. Nei giorni seguenti la riunione, l'amico gli chiede di incontrare un dirigente DB per un colloquio, invitandolo ad aver coraggio, credere in se stessi, in un modo che ad Anonimo sembra eccessivo, dice che sarebbe arrivato "addirittura a citare i romani che quando arrivavano nei porti bruciavano le loro navi".

Anonimo ci dice che in realtà avrebbe notato uno strano cambiamento nel carattere del suo amico da quando questi aveva frequentato il corso T1 di Digital Broker. Ci piacerebbe capire meglio cosa intende. Non ci sembra possibile che una persona cambi decisamente carattere in seguito ad un semplice corso. Ma proseguiamo la storia: l'amico torna alla carica e lo convince a fare il colloquio come favore personale.

Anonimo incontra questa persona che non gli fa una bella impressione, dice che gli pare ostenti un tenore di vita superiore al reale, e che gli propone il corso T1 abbinata alla "sfida" dietro pagamento di "circa 600 euro". Anonimo, "sicuramente per stupidità" propria, ci dice, "ma anche per amicizia", paga.

Scopre poi, ci dice, che avrebbe dovuto "vendere 10 contratti in 15 giorni per vincere la sfida, riavere i soldi e così (secondo la mia stupida idea) partecipare al corso gratuitamente". L'aiuto dell'amico, dice Anonimo, si è concretizzato nell'affiancamento con un venditore esperto "che però era oberato di lavoro e ha potuto affiancarmi solo dopo 10 giorni", e che, visti i risultati non doveva essere particolarmente esperto: "0 contratti".

Altro contributo dell'amico era che "telefonava tutte le sere (dandomi del "LEI" perchè a suo dire la politica aziendale imponeva questo)" ad Anonimo chiedendogli il numero dei contratti venduti e rispondeva ai commenti di Anonimo "con strane frasi e luoghi comuni". Anche su questo punto ci piacerebbe avere maggiori dettagli.

Ma torniamo alla fine della sfida: 15 giorni, zero contratti. Anonimo commenta in modo desolato il risultato: "quindi ero una pippa di venditore". Beh, uno mica diventa venditore dall'oggi al domani, ci sentiamo di rassicurarlo. In ogni caso pare che solo lui abbia notato le sue scarse capacità nel settore, dato che amio e "direttore" insistono che lui partecipi al T1 dicendogli che era "molto fortunato, infatti se avessi fatto il corso, dopo poche settimane era in programma anche il T2 (circa 900 euro)".

Anonimo a questo punto si spazientisce, decide che "era giunto il momento di mettere da parte l'amicizia e pensare a recuperare i soldi". Il suo ragionamento è: "In fin dei conti non avevo usufruito del corso, non avevo avuto nulla dall'azieda,(materiali vari), quindi non dovrebbe essere difficile riavere i soldi". Dopo qualche tentativo avrebbe scoperto che è: "impossibile, unico risultato ottenuto, che da quando ho chiesto la restituzione dei soldi almeno hanno smesso di tempestarmi di telefonate".

Chiude il suo racconto dicendoci che ha "messo un avvocato" e "ha perso un amico". Un triste epilogo, davvero.

Per chi fosse interessato all'argomento Digital Broker, rimandiamo agli altri post in cui trattiamo la vicenda:
  • un primo post, in cui diciamo cosa abbiamo trovato su questa elusiva azienda;
  • un altro post (che segue questo) in cui rispondiamo a commenti di digitaliani;
  • il resoconto di un nostro lettore di una serata "start point" di Digital Broker.

77 commenti:

Anonimo ha detto...

FINALMENTE QUALCUNO PARLA DI QUESTA AZIENDA! RAGAZZI SONO DISPERATA MIO MARITO E' ENTRATO A FAR PARTE DI QUESTA CHE IO CHIAMO "SETTA" DA CIRCA UN ANNO E MEZZO, RISULTATI FINO AD ORA: SPESI CIRCA € 5000 PER CORSI DI FORMAZIONE OLTRE A SPESE PER VIAGGI E ALBERGHI, ABBIGLIAMENTO IMPOSTO (COMPLETI, CAMICIE, CRAVATTE ECC.), ACQUISTO DI AUTO NUOVA (CONSIGLIATA PER FARE BELLA FIGURA!), TEMPO IMPEGNATO TANTISSIMO (ALMENO 5 SERE SU 7) E VARI WEEK END. GUADAGNO: IRRILEVANTE CIRCA € 200 AL MESE. MA QUELLO CHE E' PIU' GRAVE E IL CAMBIAMENTO DI PERSONALITA' IMPOSTO: L'EGOISMO VIENE SPACCIATO COME VALORE DA METTERE DAVANTI ALLA PROPRIA FAMIGLIA PER AVERE IN CAMBIO UN GUADAGNO CHE E' SOLO UN MIRAGGIO. PER FAVORE INDAGATE ANCORA SE POTETE E PARLATENE TANTO SOPRATTUTTO CON GLI ORGANI DI CONTROLLO (FINANZA, ASSOCIAZIONI CONSUMATORI ECC. ) VE LO CHIEDO CON IL CUORE.

spammit ha detto...

Ciao anonima, grazie per il tuo commento.

Una delle caratteristiche che più ci spingono a consigliare di star lontani da questa e da altre aziende simili é proprio la difficoltà a saperne di più sul suo conto per chi ne sia fuori.

Abbiamo pubblicato tutto quelle che siamo riusciti a sapere su Digital Broker. Volentieri faremo altri post sulla vicenda, quando riusciremo a ottenere altre informazioni.

Ricordiamo il nostro indirizzo email, spammit.blog@gmail.com, per mandarci contributi in materia. Non é un problema per noi se si vuole mantenere l'anonimato.

Mi dispiace per il tuo caso, anonima. Quello che ti consiglierei é di parlarne di più con tuo marito. Immagino che non sia semplice, data la situazione. Potrebbe aiutare una persona di cui tutti e due vi fidate e che riesca ad ascoltare e parlare ad entrambi.

Anonimo ha detto...

Ciao mi chiamo franco io ho fatto parte di Digital Broker ed ancora tutt'oggi ne faccio parte.
I corsi sono tenuti da persone veramente valide, i cui nomi io li conosco bene essendo loro anche le posizioni piu alte di tuto il sistema Viral.
A me non sembra una truffa è solo il fatto che bisogna impegnarsi molto ed avere molti agganci per riuscire al meglio in questa attività.
A me personalmente hanno cambiato molto lo stile di vita.......in "meglio" il capitale dev'essere forte in partenza se no a metà strada si rimane come nel mio caso molto strani.
PERO RIPETO SECONDO ME NON C'è NULLA DI ILLECITO.
CORDIALI SALUTI

andrea ha detto...

Franco se non ti sembra una truffa facci vedere cosa hai guadagnato con il tuo sudore visto l'impegno che ci metti....ricordati " molti agganci = fregare gli altri a sborsare soldi " perche alla digital della telefonia non gli frega niente..gli ineterssa solo il "gruppo " che tu porti per fare un bel lavoretto psicologico su di loro ma tu di certo queste cose le sai..vero???
ciao Franco e buon lavoro ( se tu lo chiamo così ).

Andrea

Anonimo ha detto...

Io volevo solo dire visto che un punto e chi tiene i corsi .

bene i corsi sono tenuti da persone interne alla digital b. e non da relatori esperti .

E in piu' i corsi vengono pagati la sfida non so quanti sono riusciti a vincerla anche xche' e' interesse di digital b. fare pagare

In quanto anche i relatori vengono pagati ( e se tutti vincessero la sfida o meglio la sfida fosse fatta per essere vinta chi li paga?)

spammit ha detto...

Ciao Marco, i tuoi interessanti interventi ci parevano sprecati qui a commento di questo post, così li abbiamo rivisti e piazzati in questo nuovo post.

Se hai commenti, aggiunte o altro da proporci ti chiediamo di mandarci il materiale via email:spammit.blog@gmail.com

Anonimo ha detto...

Ciao sono Mario ho gia' scritto due prec. msg.

Volevo visto il continuo interesse confermare che al corso T1 (il primo corso ,sono 5 in tutto, al quale per altro ho partecipato )che i relatori hanno candidamente detto : "pensavate di vendere contratti telefonici , no voi dovete portare persone in struttura e farli iscrivere ai corsi"
Prova ne e' il fatto che allo start point ti vengono elencate le fasce di contratti che devi fare per avenzare nella carriera d.b.
- 1 liv. 20 contratti
- 2 liv. 50 contratti
- 3 liv 75 contratti in tre mesi
e da qui ti dicono che inizia la carriera xche' arrivando a 75 contratti inizi a percepire una perc. del 3% su ogni contratto
- liv 4 150 contratti trim.
Ma nessuno ti dice esplicitamente (ti verra' detto solo in un secondo tempo) che per arrivare a un certo numero di contratti devi portare in struttura ( e sempre si devono iscrivere al T1) parenti amici chiunque per poter fare cumulo di contratti e arrivare a prendere le tanto sospirate perc. sui contratti che partono dal 3% fino al 11% dove raggiungi a loro dire in 5 anni la cifra di 500.000 mila euro e un portafoglio clienti ricorrente (ti dicono per tutta la vita) .... sono incavolatissimo... con queste persone e mi sono fermato al T1 ... non sono andato oltre nonostante centinaia di telefonate a fare T2 ecc...

Robinson ha detto...

ciao a tutti, mi chiamo Robinson (strano ma vero)
l'altra sera sono stato contattato da un mio carissimo amico dicendomi che aveva un AFFARE da propormi: digital broker... mi faccio spiegare di cosa si tratta a forza perchè lui dice che devo andare con lui a ravenna dove sarei stato bene in formato sul tutto ed è un pò restio a spiegarmelo lui stesso....
comunque alla fine mi faccio dare informazioni sufficenti per fare un bella googolata...
allora mi metto al pc e vado subito sul sito della DB e inzio a cercare info utili a chiarirmi le idee, ma trovo delle belle e NON inaspettate sorprese (sono sempre stato restio agli AFFARI PASSAPORALA):
HOME: siamo molto vaghi e non si sa bene che cosa vendano e/o cosa pubblicizzino
CHI SIAMO: ooohh!!! qui dovremmo trovare tante belle informazioni (il nome dall'azienda con la quale abbiamo a che fare,i nomi dei suoi titolari, il numero di partita iva, un indirizzo di sede pricipale, un numero di telefono), invece purtroppo anche qui niente...
CLIENTI: anche qui niente di utile a cpire quaslcosa, si parla solo dei destinatari del servizio in maniera molto generalizzata, PRIVATI E AZIENDE...bhaa, andiamo pure avanti
IDEA RIVOLUZIONARIA: qui a fatica riesco a capire tra le varie frasi di notevole fattura.. che la DB dovrebbe interporsi tra colui che effettua una telefonata e l'operatore telefonico più conveniente nel momento in cui si effettua la telefonata, e qui dovrei soffermarmi con mille domande che rimangono insolute visitando il sito (come fa, con quali server e sopratutto se ha fatto dei contratti con le varie compagnie per poter mettersi in mezzo tra operatore telefonico e cliente di tale... avresi altre domande ma non voglio annoiarvi troppo :( ....)
RDC: si capisce poco qui, però riesco a comprendere dopo che il mio amico si è fatto "infinocchiare", in questa pagina si sta alludendo al MULTILEVEL (nooooooo, disastrooo)(provate a fare una ricerca sul multilevel e cercate di capire chi è che guadagna da tutto questo e come sn andati a finire... meditate, meditate)
CONTATTI:bene, qui troveremo un bel indirizzo, un nome, un numero di telefono, una partita iva... niente anche qui...
nel sito vi sono anche altre sottopagine che nn stò a elencare, se volete dateci pure voi un'occhiata e se sbaglio fatemelo sapere, sn curioso
un'altra cosa,
se qualcuno di voi lettori lavora per DB mi può dire se siete riusciti a fare i 20 contratti per non pagare il primo corso da 600 EURINI? secondo me siete in pochi,
nel caso ci siate riusciti quanti dei vostri 20 sono riusciti a stipularne altri 20 per NON DOVER PAGARE il 1° corso da 600 EURINI?
secondo voi la DB spera che riusciate a fare dei contratti o a non farli?
la risposta è semplice, se ci riuscirete avrete inserito altri venditori che, per la legge dei grandi numeri, non tutti riusciranno a portare dentro altri venditori (SOLDI IN CASSA ALLA DB)
se non riuscirete a portarne 20 (e questa è l'alternativa più plausibile) ne avrete portati dentro almeno un 5/10, dovrete pagare i vostri 600 eurini e la DB avrà venditori nuovi che porteranno altri soldini in cassa...
direi che vi ho riempito la testa di troppe cose e quindi vi saluto
l'ultima lo giuro
qualche anno fa andai a un convegno del famoso TUBO TUCKER, erano sponsor della nazionale di calcio ai mondiali, avevano iniziato a costruire il PALATUCKER a milano mi sembra, ed avevano fatto anche un documentario su rete 4 .. ricordate che fine ha fatto? truffa e galera per i vertici
ciao a tutti e state lontani dal multilevel, su internet è pieno
Robinson

Mirko ha detto...

Buongiorno a tuttti,
è vero che non tutti riescono a vincere la sfida però io l'ho vinta e quindi mi sono stati restituiti i soldi del corso.
A mio avviso bisogna però fare chiarezza.
L'attività si scinde in due:
1 - Contratti telefonici
2 - Coinvolgere altri nell'attività
Come tutti i lavori se non ci si impegna non si porta a casa nulla, ovvio che inizialmente l'impegno è notevole anche perchè spesso bisogna affiancare nella vendita persone che non hanno mai svolto nulla nel commerciale.
Io vi posso dire che se ci si impegna i risultati arrivano.
Io ad esempio ho fatto solo il I° corso T1 (rimborsato xè ho vinto la sfida) ed ho deciso di non partecipare ai corsi T2 e T3; comunque i corsi non sono obbligatori, nella mia struttura ad esempio io ho diversi collaboratori che hanno deciso di non fare nemmeno il corso T1 in quanto non lo hanno ritenuto necessario.
Io ho avuto la fortuna di lavorare in un'azienda che crede molto nella formazione e quindi con tutta sincerità nel corso che ho frequentato "T1" non ho trovato molte diversita rispetto ad altri corsi che ho frequentato tuttavia ho voluto provare a tastare con mano la tipologia dei corsi e gli argomenti trattati prima di pronunciarmi.
A me non è stato obbligato nulla, la giacca e la cravatta la porto tutti i giorni in quanto sono un commerciale, durante il corso vengono date anche alcune indicazioni in merito all'abbigliamento ma mai e poi mai viene detto che si deve acquistare una macchina.
Il problema è che a molte persone le norme di buon costume devono essere ribadite altrimenti pensano di andare a fare contratti in tuta fa ginnastica ...
Buon anno a tutti

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti mi chiamo Sandro e ho partecipato anch'io a un incontro con Digital Broker ... confermo x filo e x segno cio' che scrive Robinson e vorrei rivolgere alcune domande a Mirko che mi sembra impiegato a tempo pieno in Digital ... xche' usate la tecnoca di invitare persone che arrivano e sono all'oscuro di tutto ?!? mi e' stato detto solo che c'era una cosa molto interessante e che dovevo ascoltare ... ma se io sono convinto di cio' che propongo e invito una persona, tra' l'altro mio amico/a, gli dico tutto cosi' magari si puo' documentare e fare domande ... mi e' sembrato che il primo incontro serva a non far fare domande ... io infatti non avevo capito un tubo. Ci siamo accordati x un appuntamento il giorno dopo ... x ulteriori chiarimenti. Il giorno dopo sono andato e la serata si sarebbe conclusa con la firma del contratto. seconda domanda ... xche' tanta fretta .... xche' bisogna portare persone, se il servizio che offre Digital e' cosi' rivoluzionario e fa' risparmiare, che bisogno ho di portare persone che poi sono da seguire altrimenti la piramide si sfaglia ?!? Sentendo il responsabile della mia zona sembrerebbe che non si possa lavorare in privato, ma bisogna fare il gioco di squadra x guadagnare tutti di + ... ma se io non volessi fare la squadra e accontentarmi di arrotondare posso collaborare con Digital Broker ? poi si e' parlato di fare contratti con amici, conoscenti ecc. ecc ... ma se il risparmio con digital e' cosi' alto, a me' chi lo fa' fare di andare da privati che consumano 40/50 auri al mese, vado in aziende che hanno traffici molto + alti. se non erro credo che il guadagno sia di un tot di auri x contratto + una percentuale sul traffico telefonico, credo ! x cui chiedo a Mirko se una persona stipula un contratto tutti i mesi prende il fisso x il contratto + la percentuale, o guadagna solo la percentuale ?!? scusate se ci sono errori ma scrivere non e' il mio forte Ciao a tutti e un grazie x il servizio che mettete a disposizione

Anonimo ha detto...

Guardate che strano sono bruciati gli archivi della digital broker....

http://www.videopiemonte.it/cronaca/12182_incendio-in-capannone-industriale.html

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
spammit ha detto...

Eliminati gli ultimi due commenti perchè venivano utilizzati termini che non ci sembravano adatti. Ne riportiamo un riassunto in coda al post corrente.

spammit ha detto...

Due commenti non pubblicati per uso di termini che ci lasciano un po' perplessi. Li riassumiamo a seguire.

Desy ha partecipato ad uno "Start Point" e ne ha avuto una impressione piuttosto negativa. Non si riesce a capacitare di come la Digital Broker possa mantenere quello che promette e ci invita a fare attenzione.

Anonimo, invece, frequenta spesso un albergo di Ravenna dove si tengono questi "Start Point". A suo parere ci sarebbe una certa simmetria nel modo in cui operano Digital Broker e Dianetics. Supposizione interessante che varrebbe la pena di approfondire.

Anonimo ha detto...

Salve sono sempre Desy(in merito alla digital broker).
Sarei lieta di conoscere i termini da me usati ke vi hanno lasciato perplessi.
Nel mio precedente commento volevo solo far si che qualcuno aprisse gli occhi su questa azienda e cominciasse ad indagare,perche ci sono mitivi a sufficienza da far sorgere qualche dubbio sulla liceità del modus operandi della digital broker.
Non credo di aver fatto uso di termini in qualche modo lesivi dei diritti di qualcuno.
Semplicemente ho fatto una riflessione logica sulla base di quello che ho potuto leggere dagli altri post e da quello è ho sentito allo start point cui ho partecipato.
Comunque grazie almeno per aver riassunto più o meno il mio pensiero.

spammit ha detto...

Siamo noi a ringraziarti, Desy, per la tua pazienza.

Ti invitiamo a scrivere in un tuo blog per esteso tutte le tue considerazioni sulla vicenda e a passarci un link che pubblicheremo qui più che volentieri.

spammit ha detto...

Non pubblichiamo un paio di commenti che ci ha lasciato Anonimo, che pure ringraziamo per l'attenzione, in quanto era evidentemente piuttosto alterato al momento della loro scrittura. Infatti chiude scusandosi "per lo sfogo".

L'idea di questo blog sarebbe quella di pubblicare informazioni, non sfoghi. Consigliamo Anonimo di scrivere quello che vuole, in completa libertà, in un suo blog, e poi passarci un link che pubblicheremo volentieri.

In breve: è andato a una serata di presentazione di Digital Broker e ne è rimasto deluso. Sorrisi finti, considerazioni irrealistiche, indicazioni di guadagni irrealizzabili.

Ci segnala inoltre che anche a lui hanno parlato di una ONLUS, di cui purtroppo non è riuscito ad afferrare alcun dettaglio, a cui la Digital Broker devolverebbe una parte (molto piccola) dei suoi utili.

Ci hanno già parlato in altri di questa ONLUS, ma nessuno ne sa niente di concreto. Digital Broker parla di una iniziativa "for children" a cui dicono di devolvere una quota (davvero minima) dei loro incassi. Abbiamo fatto ricerche ma non abbiamo trovato nessuna traccia di questa misteriosa attività.

spammit ha detto...

Un anonimo ci manda in commento per confermare i nostri (scarsi) risultati sulla presunta attività "benefica" di Digital Broker.

Non lo pubblichiamo perché a latere venivano indicati nomi, indirizzi email e un numero telefonico di possibili collaboratori a Digital Broker, informazioni che non ci sembrano interessanti.

Invitiamo comunque Anonimo a fare un proprio blog dove pubblicare tutto quello che gli sembra utile sulla vicenda e a passarci l'indirizzo web.

spammit ha detto...

Due commenti non pubblicati da parte di Ferdinando e Mirko, secondo cui le critiche nei confronti di Digital Broker sarebbero eccessive.

Come diceva il vostro collega Giancarlo, non si vede perché i digitaliani perdano tempo con questo blog.

spammit ha detto...

Ci dispiace di non pubblicare un commento di Anonimo ma vi sono alcune affermazioni che noi non saremmo in grado di giustificare. Chiediamo quindi ad Anonimo di aver pazienza, di pubblicare quanto sa sulla materia, che ci pare molto, in un suo blog e passarci l'indirizzo web. Lo pubblicheremo più che volentieri.

Anonimo ci dice di essere stato in Digital Broker e sostiene che i dubbi che abbiamo su questa azienda siano fondati.

A dichiarare di aver ottenuto grandi risultati con Digital Broker sarebbero proprio i soci fondatori, ovvero il vertice della piramide, dunque i pochi che effettivamente guadagnano da questo meccanismo, a scapito degli altri affiliati.

Proverrebbero tutti da altre piramidi e avrebbero deciso di crearsi la loro propria piramide usando come paravento un prodotto (il "digital brain" di cui parlano ma di cui non si riesce a trovar traccia) che sarebbe inesistente.

Anonimo consiglia di chiamare l'800254232 (gestito da Telecom Italia) per verificare quale sia il proprio gestore telefonico. Si scoprirà così se Digital Broker agisce realmente da gestore o sia solo un rivenditore.

Anonimo ci racconta di casi in cui la cauzione di 149 euro non sarebbe stata restituita anche se il servizio non è entrato in funzione e si è generato traffico per più di 1500 euro.

I corsi avrebbero l'unico scopo di fare in modo che i partecipanti generino maggior profitto per Digital Broker. Ci dice Anonimo che conoscerebbe molti che hanno perso dei gran soldi con loro.

Chiude portando la sua solidarietà alla signora che ha scritto il primo commento a questo post, e le dice che, dopotutto, c'è una possibilità che il marito rinsavisca o che qualcuno gli apra gli occhi, dopotutto anche Anonimo è passato da questa situazione, e augurando una buona fortuna a chi, nonostante tutto, decida di "buttare i propri soldi dalla finestra" con questa attività.

Anonimo ha detto...

eccovi altre info utili:
il nome che avete trovato,Edi Righi,è il nome del "presidente" di db ed è azionista al 10% della stessa oltre che presidente del consiglio di amministrazione nel 2009(non so se lo è tuttora).E' lo stesso (nessuna omonimia)amante dei somarelli,proprietario della podesteria di Gombola oltre che relatore al corso T3 e T4 i in svariate altre situazioni.per il resto la composizione societaria è fatta da società su società e difficilmente si capisce chi c'è alle spalle (vedi una certa db globe proprietaria di digital broker al 75%)e una serie di altri piccoli soci(tutta gente che lavora o ha lavorato indigital b.)all'1 o al 2%.Se andate a vedere i post su Star service (multilevel piramidale del passato)troverete che db è la copia naturale di questo sistema piramidale.
vediamo ora il "progetto che dura tutta la vita".Sul contratto che i collaboratori firmano c'è scriyyo che può essere risolto "ad nutum" e cioè per decisione insindacabile di una sola delle parti.
Grazie a questo giochetto direttori acquisiti come il citato Bosso e altri,sono stati eliminati,non solo dalla piramide ma esclusi dai guadagni per sempre.Stesso trattamento è stato riservato a decine di persone che "sapevano troppo" su chi cosa e come è digital broker.
La sede legale di db,via Digione 13,fa capo allo studio Pilone dottore commercialista e il loro capitale sociale è pari al minimo per essere registrati come s.p.a.
La filosofia è che i collaboratori sono solo "carne da macello" concetto espresso a corsi a cui per accedere bisogna minimo essere a livello di manager di primo livello(dove non si guadagna ancora niente ma facilmente si inizia a spendere molto).
Il concetto è semplice:il collaboratore che fa anche solo pochi contratti non guadagnerà niente,probabilmente avrà fatto almeno il corso T1,quindi speso soldi,e lascerà tutto in eredità a chi sta sopra di lui o lei che sia.Questo a qualunque livello senza guardare in faccia a nessuno.
I sorrisi di plastica della dirigenza sono un po' meno sorrisi quando si diventa tali.Una macchina che serve a far soldi solo per qualcuno.Quante provvigioni non sono e non saranno mai pagate,neanche quando vengono esplicitamente richieste.Tanto il loro concetto è questo:prima o poi la gente si stufa e loro sono pronti ad ereditare.. tutto,fino all'ultimo centesimo.
Alla prossima ragazzi

Claudia ha detto...

Voglio ringraziare per tutte le preziose informazioni che ho trovato qui. Sono la mamma di un ragazzo di 24 anni che purtroppo si è fidato di un amico. Conclusione ha firmato per partecipare al corso T1 (nonostante dicano che non è obbligatorio partecipare, se non dai i soldi e non firmi ti ignorano), mia arrabbiatura, richiesto i soldi indietro. Da qui in poi è seguito un tombale silenzio da parte dei responsabili. Sto parlando naturalmente di Digital Broker! Mi chiamo Claudia e sono di Biella. Sono andata con mio figlio alla Guardia di Finanza e da un avvocato e voglio comunicarvi gli esiti, forse possono essere utili anche ad altri. Il contratto che fanno firmare per seguire i loro "corsi" contengono clausole vessatorie per cui non sono legali; per poter ottenere qualcosa bisogna fare una causa collettiva. Vorrei tanto che chi ha avuto questo infelice incontro possa riuscire a fermare questi signori. Come posso fare per perseguire questo mio scopo? E' diventato il mio obiettivo, non tanto per i soldi persi (euro 200,00) ma perchè di furbetti ce ne sono già abbastanza che approfittano di ragazzi che stanno solo cercando un lavoro! Grazie per tutto quello che fate in questo blog. Claudia

spammit ha detto...

@Claudia: grazie a te per il commento. Se pensi che ci siano gli estremi per una causa collettiva (nota anche come class action), la cosa migliore che puoi fare è cercare uno studio legale ti possa supportare. Ad esempio in questo post abbiamo citato Ghidini, Girino & associati che ci pare siano all'altezza della situazione. Se chiedi ad un buon avvocato dalle tue parti, probabilmente ti saprà consigliare meglio.

Per raccogliere nominativi di persone eventualmente interessate ti conviene concordare con il tuo legale la strategia da adottare.

Un buon metodo, a nostro parere, sarebbe quello di aprire un blog in cui pubblichi le informazioni in tuo possesso, dici cosa intendi fare e chiedi gli interessati di contattare l'ufficio legale di riferimento.

Se decidi di perseguire questa via, passaci un link che lo pubblichiamo volentieri.

Claudia ha detto...

Ho una notizia che può essere interessante. La DB Service s.r.l. che è la società preposta a svolgere i "corsi di formazione" risulta autoliquidata nel 2000, come ho potuto constatare dalla visura camerale che ho richiesto al registro imprese via internet. La mia domanda è: può una società in liquidazione continuare a fare contratti?
La mia intenzione sarebbe quella della class action, ma le persone a cui ho chiesto di unirsi hanno paura di perdere i soldi versati. Purtroppo è quasi una certezza, c'è qualcuno disposto ad unirsi a me per cercare di far smettere la Digital Broker ad andare in giro a fare danni.
Notizia dell'ultima ora: la riunione che avrebbe dovuto aver luogo questa sera in un hotel di Biella da parte di due furbetti della Digital Broker è stata annullata........che abbiano capito che qui tira una brutta aria? Grazie per lo spazio concessomi. Claudia.

spammit ha detto...

@Claudia: in alternativa ad una causa legale, puoi pensare di rivolgerti all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Non ci sono spese (neanche per contattarli, c'è un numero verde) e possono intervenire per multare comportamenti scorretti.

Claudia ha detto...

Aggiornamenti.Stasera con mio figlio sono andata all'hotel di Biella dove si è svolto l'incontro della Digital Broker per conoscere il signore che ha fatto firmare il contratto a mio figlio. Lui atteggiamento molto spavaldo ha esordito dicendo che ci sono state delle incomprensioni...e che non riusciva a capire il motivo del nostro atteggiamento risentito! Al che gli ho risposto che l'unico problema sono i duecento euro che mio figlio rivuole indietro perchè non è più interessato. Rispostona..."Se è solo questo il problema, con il fatturato che ha la nostra azienda di migliaia di euro!" Appunto, ho risposto, non penso sia un problema per voi ridarci i soldi. Dopo di che ha insinuato che le informazioni che noi abbiamo preso in internet sono spazzatura e sue testuali parole: "ogni clic che fate sul quel blog siete controllati e non fate altro che pagargli dei soldi"...Aaaa non lo sapevo che cliccando il suo blog signor Bob Spammit io pagassi il suo stipendio!?... Ovviamente ho troncato la conversazione dicendogli chiaramente di non continuare a prenderci in giro (ho usato un altro termine a dire il vero!) e lui ci ha gentilmente congedato dicendoci: vi auguro di fare tanti soldi. Il mio augurio è stato: "le auguro di diventare milionario.....truffando altre persone......."
La notizia è che il tizio ha detto che domani ci darà i soldi, staremo a vedere....e naturalmente vi riferirò. Bob Spammit prometti di non mollare e di continuare a dare informazioni su questa Digital Broker, perchè ciò li infastidisce tanto e io ci godo da matti. Saluti Claudia.

Anonimo ha detto...

Io stavo per entrare nell azienda, dovrei dare conferma tra poco tempo.. grazie alle vostre informazioni io mi risparmio 600 euro per il momento( considerando che non passo un buon momento economico visto che sono alla ricerca di un secondo lavoro..) mi ahnno portato in un albergo lussuoso, una riunione con metafore che farebbero innamorare anche uno che nell amore non crede, ti danno una carica che saresti disposto a far tutto per ottener risultati... non so cosa fanno, so solo che qualsiasi cosa sia, la fanno nel migliore dei modi... ma si può far qualcosa... chiedo agli operatori di contattarmi

spammit ha detto...

Riassumiamo a seguire un commento anonimo di un ex-affiliato a Digital Broker:

La vera fonte dei guadagni per Digital Broker sarebbero i corsi di formazione, che costerebbero poco o nulla all'azienda e darebbero grossi guadagni.

Ai vertici ci sarebbero tali Spallanzani e Bilucaglia.

Anonimo ha detto...

partecipato ieri sera a start point ..
con annesso post colloquio con dirigente, che alla fine voleva subito farmi firmare tre fogli con scritte molto molto molto piccole ...
i tre fogli erano :
1) contratto per collaborazione saltuaria per versare su mio conto le provvigioni ecc ecc ecc..
2) iscrizione al corso
3) contratto vero e proprio ...
ho chiesto se potevo leggerli almeno ... ma la modulistica " non può essere rilasciata per ragioni legali"
mi sta bene ...
ps : io sono un commerciale di un'azienda ..
nella mia testa ( e non solo nella mia ...) se devo vendere un prodotto, devo conoscerlo ed esssere convinto della sua qualità ..
nello start point ti illustrano effettivamente l'idea i brokeraggio telefonico ...
che , devo dire, come idea non sarebbe nemmeno male ...
il principio è : DA FISSO A FISSO RISPARMI SULLA BOLLETTA IL 50 % PERCHE' QUANDO CHIAMI UNO SLOT IN UN SERVER A TE (UTENTE) DEDICATO SI AGGANCIA ALL'OPERATORE CHE IN QUEL MOMENTO FA LA TARIFFA MIGLIORE ...
idea semplice, quindi comprensibile, ma che da adito a milioni di domande tecniche ( e meno tecniche ) che potresti anche fare, ma che hai la sensazione che è inutile fare perchè difficilmente troverai risposta ...
la sensazione di inutilità del confronto tecnico e se vogliamo "serio" deriva essenzialmente da due macro dati che emergono prepotenti ...
1) inizialmente c'è un (pessimo) catone animanto che finisce coni il classico padre di famiglia che passando dalla bolletta Telecom a quella DB riesce a passare da un monovolune ad un Ferrari ( ovvero : GUADAGNI IPERFACILI ...)
2) nello start point ( dove relatori brillanti ti espongono in modo brillante , in un tempo breve una teoriafatta di "ricchi premi e cotillon ..." ) la parte tecnica ( ovvero di presentazione dell'idea / prodotto ) e di circa il 30 % e la parte relativa al cursus honorum / provvigioni / guadagni .. ecc ecc ... il 70 % ..

questio due fattori mi hanno fatto subito dubitare ...

spammit ha detto...

Riassumiamo qui i commenti di Ingrid che nota come i commenti di chi si qualifica come collegato in qualche modo alla Digital Broker non le hanno dato risposte alle sue domande ma le hanno creato nuovi dubbi.

Che ci vuoi fare, Ingrid. Sono fatti così.

Un anonimo ci dice di aver partecipato ad un start point di Digital Broker e che gli è stato chiesto di firmare tre fogli senza che gli fosse data la possibilità di leggerli prima con attenzione.

Siamo d'accordo con lui: è sempre meglio non firmare qualcosa se non si è ben certi di cosa si sta facendo.

Continua poi dicendo molte cose interessanti ma che condividiamo solo in parte. Invitiamo quindi l'anonimo a pubblicare i suoi ragionamenti in un suo blog e a passarcene il link.

spammit ha detto...

Riassumiamo un commento di Claudia che non pubblichiamo integralmente dato che, a causa delle circostanze, l'autrice è diventata, a nostro avviso, un po' troppo nervosa.

Solito invito a crearsi un proprio blog (è molto semplice), scrivere lì senza dover sottostare alla moderazione di quel bacchettone di Bob, e passarci un link.

In breve: Claudia aveva sottoscritto un contratto con DB, ha mandato disdetta entro i termini via raccomandata sia a DB Service sia a Digital Broker, a seguire ha pure avuto una discussione telefonica piuttosto tesa con un personaggio riconducibile a una di queste aziende (o entrambe?) ma nonostante tutto non è riuscita a riavere i suoi soldi.

A suo parere l'unico modo per non perdere soldi è non entrare nemmeno nel giro di Digital Broker. Una volta firmato sarebbe davvero difficile riuscire ad uscirne bene.

Conclude dicendoci di diffidare di chi ci induce a pensare che sia facile fare soldi. Se fosse vero, ragiona Claudia, saremmo tutti ricchi.

spammit ha detto...

Secondo Cabaio58 il commento di Claudia del 13 luglio scorso sarebbe inesatto, in quanto la serata di presentazione si sarebbe tenuta.

Lo stesso Cabaio poi sostiene che il "responsabile della DB" avrebbe dato "tutte le procedure per disdire il contratto" al malcapitato sottoscrittore, e si chiede come mai la signora Claudia sia così arrabbiata con la DB.

Azzardiamo noi che forse avrebbe voluto che le procedure di disdetta fossero più semplici ed efficaci.

Anonimo ha detto...

innanzitutto devo dire che sono solidale con Claudia e con le persone che sono rtate ferite nel portafoglio oltre che umanamente ma digital broker è così,una macchina che divora uomini e svuota,se possibile,le loro tasche.
Comunque è specificato nello scritto del contratto di partecipazione ai corsi di formazione che l'unica modalità di disdetta è inviare raccomandata con ricevuta di ritorno a db services (titolare dei corsi)di cui è amministratore alfonso albore,altro direttore (nonchè socio occulto di digital broker). Ogni altra forma consigliata è ininfluente.
Altri,in precedenza,che hanno dato disdetta diversamente o fuori tempo massimo,si sono rivolti a legali per ottenere giustizia ma hanno ottenuto zero risultati,quindi fate bene le cose:se continuano,come nel non restituire le cauzioni dove non sono stati attivati i contratti,siete sempre in tempo a rivolgervi alla magistratura.
Nonostante la loro arroganza,con il sorriso di plastica,dovranno prima o poi mostrare il loro vero volto.
In questo momento,dopo aver eliminato (scusate il termine,volevo dire rescisso il contratto di)altri nomi noti che "sapevano troppo",stanno facendo danni in altre parti d'Italia,specie nel ravennate.
Diffidate sempre:è gente senza scrupoli che scarica la responsabilità sugli altri(parlano di scaricabarile ma sono i primi ad applicarlo).
qualunque cosa accada assumetevene sempre la responsabilità: chi è,o è stato li dentro,ha sentito o sentirà spesso ripetere questa frase.Eccetto loro.
Quando sono in torto si trincerano sempre dietro il muro del silenzio e lo sanno fare sempre molto bene:sono abili in questo e sanno come sfruttarlo al meglio. Nel concreto:se volete intraprendere qualche azione datevi da fare senza aspettare nemmeno un secondo,altrimenti farete solo il loro gioco.
Buona fortuna a tutti coloro che perderanno soldi con loro (e,quasi certamente,non li recupereranno mai più)

spammit ha detto...

@anonimo del 31 luglio che ci scrivi un'altro commento: speriamo di leggere presto le tue considerazioni su di un tuo blog - passaci il link che gli daremo un opportuno risalto.

Riassumendo: l'impostazione data ai corsi della Digital Broker ricalcherebbe i dettami della PNL. Secondo Anonimo la PNL sarebbe "una bomba". Il poco che noi sappiamo della materia, invece, ci porta ad una gran diffidenza nei suoi confronti. Ricordiamo che le pratiche della PNL non sono accettate dalla scienza medica, in quanto non hanno superato il vaglio di verifiche sperimentali condotte in accordo al metodo scientifico.

In pratica lo scopo di questi corsi sarebbe quello di imparare trucchetti per forzare la vendita a chi non sia attrezzato culturalmente per difendersi da attacchi di questo tipo.

Le obiezioni di Anonimo ai corsi DB sono che li terrebbero persone non esattamente esperte nella PNL e del tutto digiune di telefonia. Il che li renderebbe di scarsa utilità.

Inoltre Anonimo contesta il fatto che in DB parlino sempre di libertà, ma poi l'affiliato debba necessariamente partecipare ad alcune attività (a pagamento, immaginiamo).

Claudia ha detto...

Rispondo a Cabaio58. Smentisco tutto quello che dice, come fa questo signore a sapere queste cose, mi sa che era uno dei due tipi con cui ho parlato il martedi successivo al 13 luglio e che altri non è che uno della DB. Per sua informazione io ho fatto le raccomandate alla sede di db Service e per sicurezza anche alla sede amministrativa e sede legale della Digital, come prescrive la legge entro i termini. Ma naturalmente cosa possiamo aspettarci da una società che di serio non ha nulla? Confermo che il 13 luglio la serata non si è svolta perchè sono andata personalmente all'hotel a chiedere. Come mai questi Signori della Digital leggono questo blog? Loro dicono che sono tutte fandonie e invenzioni, mi viene da pensare che ci sono molte persone che inventano bugie uguali!!!! Io ho perso 200 euro ma farò tutto il possibile affinchè questi signori non ingannino più nessuno. Ciao. Ti ringrazio per la tua cortesia Bob.

spammit ha detto...

Ci giunge un commento anonimo di qualcuno che scrive come se fosse un associato a Digital Broker, per fare considerazioni sulla faccenda della signora Claudia e del di lei figlio.

Se si trattasse davvero di persona avente una qualche funzione in Digital Broker, gli consiglieremmo di aprire un blog sul sito aziendale, scrivere lì quanto più gli sembra opportuno, e magari di passarci un link, che pubblicheremo volentieri.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, sono Luana e penso di avere informazioni che possano interessare a tutte le nuove/potenziali reclute del progetto Digital Broker SpA.

I guadagni della Rete Vendita dipendono esclusivamente dalle attivazioni dei contratti (quella che chiamano contributo di attivazione, che il cliente paga nel momento della sottoscrizione del contratto: € 150) e dalla percentuale sul traffico dei clienti che decidono di tenere il servizio (quindi di trafficare),

mentre i guadagni dei Soci sono (soprattutto) sui corsi di formazione (training 1.2.3.4.5) e sulle attivazioni: quindi non aspettatevi percentuali sul traffico considerevoli dato che 3/4 del portafoglio clienti DB Italia non è mai stato messo in condizione di trafficare... il business per i Soci è:

- iscrizione corsi formazione
- attivazione contratti

Se ne deduce che non ci sono obbiettivi comuni.

Di conseguenza la rete vendita si impoverisce e loro si arricchiscono: ma questo non basta a far girare tanto denaro... e non mi stupirei se tra qualche mese bloccheranno le provvigioni alla rete vedita per qualche assurdo motivo o sbatteranno fuori la prossima che "sapeva troppe cose".

Una cosa è certa: potrebbe essere un' azienda sana... ma hanno deciso di fare troppi pasticci; sono certo che pagheranno tutto.

Quelli che sono ai vertici (o per lo meno quelli che si vendono come tali) non riescono a coprire le spese che hanno con l'Attività e sono costretti a fare doppi lavori.

In conclusione, consiglio a tutti di non accettare l'inserimento nel progetto Digital Broker SpA a meno che non si voglia perdere tempo e denaro.

Luana.

spammit ha detto...

Ringraziamo Dario per l'interessante commento che però non pubblichiamo.

Invitiamo nuovamente chi faccia parte di Digital Broker e abbia la bontà di leggere queste pagine di chiedere al management dell'azienda di aprire un blog, un forum, o quello che preferiscono, sul loro sito ufficiale, in modo da mettere bene in chiaro che quello che viene scritto può essere considerato effettivamente proveniente da loro.

In ogni caso, Dario, non siamo interessati a vedere la tua bolletta. Ci piacerebbe piuttosto avere informazioni attendibili sull'azienda e sul prodotto offerto.

Claudia ha detto...

ciao bob guarda cosa ho trovato nel sito di digital broker, avevi letto quante cose dicono di te? Verità su SPAMMIT diffamatore di professione questo è il titolo. Ciao

spammit ha detto...

@Claudia. Ciao e grazie per la segnalazione.

No, non frequentiamo da quel sito da parecchio tempo e, a dire, il vero non siamo particolarmente interessati a cosa possano dire sul nostro conto.

Saremmo interessati ad avere risposte sui nostri dubbi nei loro confronti ma, a quanto scrivi, non è quello il taglio dell'intervento.

Bob Spammit ha detto...

Abbiamo trasformato un commento di Anonimo (che ringraziamo per l'intervento) a proposito dellasua esperienza in un post specifico.

Anonimo ha detto...

Buonasera ma se io dovessi lasciare un commento e raccontare in breve la mia esperienza in digital broker come devo fare?

Bob Spammit ha detto...

@ultimo anonimo: ciao. La scelta preferita è quella che tu scriva la tua esperienza in completa libertà su di un tuo blog (se non ne hai uno, lo puoi creare, è davvero molto facile). Se poi ci passi un link lo pubblichiamo con adeguata visibilità.

Altrimenti puoi scrivere una email a Bob Spammit. In questo caso, di solito, finiamo per rimaneggiare un po' il testo prima di pubblicarlo, per adattarlo allo spirito del blog. Il che può essere seccante, ce ne rendiamo conto e ce ne scusiamo.

Claudia ha detto...

Ciao, devo dare una notizia che ha dell'incredibile. Forse sono l'unica che sia riuscita ad ottenere un rimborso. Non so chi devo ringraziare, non certo la DB, ma sicuramente ringrazio il tuo blog che mi ha permesso di esternare l'esperienza negativa di mio figlio. Ho ricevuto ieri il bonifico dei famosi 200 euro sborsati, dopo la bellezza di cinque mesi, ma è il risultato che conta. Chi ha chiesto il rimborso non deve mai mollare, insistete con telefonate, lettere e raccontate ovunque la vostra esperienza negativa. Cari saluti a Bob.

Bob Spammit ha detto...

@Claudia: A nostro parere devi ringraziare solo te stessa per il risultato ottenuto. Complimenti per la tua determinazione!

Bob Spammit ha detto...

Una anonima ex-moglie di un affiliato Digital Broker ci ha lasciato un commento di cui abbiamo dato conto in questo post.

Soprattutto in casi come questi, dove la storia da raccontare sia lunga, consigliamo di scriverla in un blog dedicato (è davvero semplice aprirne uno) e di passarci un link.

Anonimo ha detto...

Scusate, voglio chiedere se a qualcuno è capitato di sottoscrivere un contratto di iscrizione ai corsi T1 e senza versare i soldi ha prima verbalmente disdetto, poi mandato entro i dieci giorni di legge la raccomandata RR al DB Service. Adesso chiedono che il corso venga pagato in quanto ormai hanno prenotato tutto e li si mette in difficoltà. Partendo dal fatto che uno ci può ripensare, ma possono succedere anche degli imprevisti che rendono impossibile partecipare al corso, dunque perchè pagare comunque. C'è una legge, direttiva o simile, che spiega che è possibile non pagare?

Mauro ha detto...

Volevo segnalarvi per la Sicilia il probabile raduno prossimo della Digital Broker. A Marsala, Hotel Baglio Grande. Un ennesimo amico mio mi ha invitato a questi incontri (terzo invito da tre persone diverse in un anno). Dopo la mia esperienza all'hotel Addaura a Palermo posso solo mandarli a quel paese!!! A quanto ho capito il loro scopo ultimo è piazzarsi sul mercato facendo formazione ma credo che sbaglino tante cose. c'è modo e modo per formare...

Bob Spammit ha detto...

@Mauro: grazie per la segnalazione.

Per quanto abbiamo capito noi, lo scopo sarebbe quello di tirar dentro gente, a prescindere.

Data la struttura a piramide, i nuovi ingressi sono visti come una risorsa da sfruttare a vantaggio di coloro che sono già nella struttura.

@anonimo precedente: se hai mandato la raccomandata di disdetta nei termini dovresti essere a posto. Ma leggi tra i commenti precedenti la storia di Claudia che ti dice come bisogna essere molto insistenti e motivati per riuscire ad avere il rimborso.

Per star tranquillo ti converrebe chiedere un parere legale (o magari di un associazione di consumatori).

Anonimo ha detto...

claudia, io ho sborsato 700 euro..come faccio a mettermi in mano anche a degli avvocati? meno male che non ho fatto il contratto sul mio telefono e che non ho ancora coinvolto amici e parenti. a questo punto vado al T1 visto che ho già pagato alloggio e cibo e poi sparisco.

Anonimo ha detto...

Volevo avvisare i naviganti che sono arrivati anche qua a Venezia, ed hanno messo in pratica le stesse identiche modalità di persuasione descritte da altri: musica dance, cartone animato, tutti laccati e ben vestiti, ecc. ecc.
Ma non serve un genio a capire che c'è qualcosa che non va in ciò che propongono...Io non ho firmato niente.Siamo in un paese libero e finchè non c'è qualcosa di illegale non penso si possano fermare.
Di tempo ne ho perso a sufficenza, ed ho scoperto il valore di un conoscente/(amico): grazie vecio (o grazie coco, in veneziano)

Bob Spammit ha detto...

@anonimo veneziano: grazie a te per la segnalazione. Visto che hai sprecato solo un po' di tempo non ti è nemmeno andata troppo male.

Anonimo ha detto...

ALTRO SCOPO DEL T1 ISCRIVERE LE PERSONE AL T2 ED AL T3.
COSTO T2 800,00€
COSTO T3 1900,00€
SE UNA PERSONA SI ISCRIVE A TUTTI E DUE I CORSI VIENE REGALATA (COSI' FANNO CREDERE) L'ISCRIZIONE AL PROSSIMO CORSO T1
(3 SETTIMANE DOPO), QUESTO PERCHE' DALLE STATISTICHE CHE HANNO RACCOLTO SI EVINCE CHE LE PERSONE CHE NON CONTINUANO A STARE
IN DB SONO PER LA MAGGIOR PARTE QUELLE CHE NON VINCONO LA SFIDA T1 E QUINDI NON RIPRENDONO I SOLDI SPESI ... PARTECIPANDO AL
CORSO T1 UN'ALTRA VOLTA SONO RIUSCITI AD AUMENTARE LA PERMANENZA DELLE PERSONE E QUINDI SI GARANTISCONO UN NUMERO DI NUOVI ISCRITTI ...
CHIEDETE SE CONOSCETE QUALCUNO CHE STA IN DB DAL 2010... PRIMA L'ISCRIZIONE AL T2 E T3 COSTAVA 2500,00 AH DIMENTICAVO COSTA 2700,00 OGGI
MA SOLO SE TI ISCRIVI ENTRO LA DOMENICA POMERIGGIO DEL CORSO ALTRIMENTI COSTA DI PIU' ... DETTO TRA NOI PRIMA DI CUCINANO BENE E TI FANNO
CREDERE CHE TUTTO E' POSSIBILE E POI ... IN REALTA' TUTTO E' POSSIBILE MA ... continua

Anonimo ha detto...

IL T1 SI TIENE IN ALBERGHI SEMPRE DI LUSSO (HOTEL LE RUOTE DI PAICENZA AD ESEMPIO) SI ARRIVA IL VENDERDI' ALL'ORA DI PRANZO,
VIENE DATA 1 STANZA CHE SI CONDIVIDE CON UN PARTECIPANTE E NON CON UN DRIVER ...
IL CORSO DURA FINO ALLA DOMENICA ALLE ORE 16 CIRCA ...
CI SONO DIVERSE SESSIONI DA CIRCA 45 MINUTI DOVE QUELLI CHE LORO CHIAMATO RELATORI SPECIALIZZATI NON SONO ALTRO CHE PERSONE
CHE HANNO FATTO UN MINIMO DI CARRIERA ALL'INTERNO DI DB ED IMPARARA LA LEZIONE A MEMORIA E DEVO DIRE CHE IN CERTI CASI SONO ANCHE BRAVI.
LO SCOPO E' QUELLO DI CONTAGIARE LE PERSONE ... MI SPIEGO MEGLIO ...
TITOLO DEL CORSO EFFICIENZA ED EFFICACIA ... SI VUOLE CAMBIARE L'ATTEGGIAMENTO DELLE PERSONE NEI CONFRONTI DELLA SOCIETA' E DI
COME GIRA IL MONDO E SU QUESTO DEVO ESSERE SINCERO A ME E' SERVITO E LO RIFAREI IN QUANTO CERTE COSE CHE POTREBBERO SEMBRARE LA
SCOPERTA DELL'ACQUA CALDA IN REALTA' SERVONO E TI FANNO VEDERE IL MONDO E LE PERSONE IN ALTRO MODO, MENTRE LE STORIELLE CHE TI
FANNO PIANGERE E/O TUTTI I DISCORSI PER MOTIVARE NON SONO ALTRO CHE LE BASI PER CERCARE DI MOTIVARE LE PERSONE CHE SI APPROCCIANO AI SISTEMI PIRAMIDALI.continua ....

Anonimo ha detto...

LORO SONO COSTRETTI A NORMA DI LEGGE (PERDONATEMI L'IGNORANZA NON SO QUALE) AD ACCETTARE LE ISCRIZIONI IN QUELLA CHE LORO CHIAMANO
ATTIVITA' (VITA ATTIVA SEMPRE DAL CORSO T1) IN REALTA' INSEGNANO AI DRIVER ... SE NON SI ISCRIVONO AL CORSO NON DEVI DEDICARGLI TEMPO
PERCHE' NON FARANNO NIENTE ... QUINDI SE NON HAI SOLDI NON PUOI FARE QUESTA ATTIVITA' ...
SE VUOI FARE L'ATTIVITA' DEVI VESTIRTI IN UN CERTO MODO E SU QUESTO CONCORDO ... NON HO MAI VISTO NESSUN COMMERCIALE E/O MANGER VESTITO
DA OPERAIO E/O DA CANTANTE POP.
CONOSCO PERSONE CHE HO COINVOLTO DIRETTAMENTE CHE SI SONO INDEBITATE CON LE BANCHE E N0N POCO IN QUANTO COME POTETE VEDERE SI PARLA DI
CIFRE TRA I 5.000 ED I 10.000 EURO PER UN ANNO DI ATTIVITA' PERCHE' OLTRE AI CORSI POI SI HA L'ABBIGLIAMENTO, IL COSTO DELLA BENZINA,
LE SERATE IN PIZZERIA DOPO LO START POIN ETC ETC. INOLTRE E' TASSATIVO CHE SE UN DRIVER HA UN PARTECIPANTE AL CORSO T1 LO DEVE ACCOMPAGARE COSTO ...
QUESTA VOLTA MENO 200,00 PER TUTTA LA DURATA DEL CORSO ... continua ...

Anonimo ha detto...

CORSO T5 L'AVREI FATTO SE AVESSI RAGGIUNTO LA DIREZIONE OVVERO LA MITICA D COSA CHE PER I MOTIVI SOPRA NON HO RAGGIUNTO ...

ALTRA DEFINIZIONE IMPORTANTE : PIERINO ... CHI E' IL PIERINO COLUI CHE VEDE LE COSE COME STANNO ... SE METTI IN DISCUSSIONE FAI DOMANDE E/O NON RISPECCHI
AL 100% IL SISTEMA OVVERO IL MODO DI VIVERE DI PENSARE DI FARE LE COSE COME VOGLIONO LORO SEI IN PIERINO E COME TALE VIENI TRATTATO ...
TI BRUCIANO IL CODICE OVVERO NON FAI PIU' PARTE DI DB IN QUANTO ALLA FINE VIENI RITENUTO POTENZIALMENTE PERICOLOSO PER IL LORO SISTEMA ...

EDI RIGHI IL PRESIDENTE E' ANCHE IL PROPRIETARIO DI UNA SOCIETA' CHE ALLEVA ASINI ... CHE TROVERETE AL T4 ...

DB SERVICE SRL E' LA SOCIETA' CHE GESTISCE I CORSI E CHE EMETTE FATTURA ... ORA E' COSI' QUANDO HO INIZIATO IO PER AVERE LA FATTURA DOVEVI ASPETTARE
NON SO QUANTO SEMPRE SE ARRIVAVA OGGI CI SONO DELLE RAGAZZE PRESSO GLI ALBERGHI CHE LA EMETTONO DIRETTAMENTE ...

STAR SERVICE E' LA SOCIETA' (PIRAMIDE) IN CUI PRIMA LAVORAVANO TUTTI I DIRIGENTI DI DB CHE SI OCCUPAVA DI VENDERE POLIZZE ASSICURATIVE POI FALLITA
E/O CHIUSA QUANDO LA LEGGE HA IMPEDITO L'OBBLIGO DI ACQUISTO PER POTERSI ISCRIVERE E/O FARE L'ATTIVITA'.

DIREI CHE COMUNQUE E' STATA UN'ESPERIENZA POSITIVA SE NON FOSSE PER LA FALSA APPARENZA DELLE COSE E PER IL FATTO CHE HO COINVOLTO PERSONE CONOCENTI
CHE SI SONO FIDATE DI ME SU UN PROGETTO DOVE IL PRODOTTO CHE SI VENDE NON E' VALIDO E QUESTE SI SONO DICIAMO ROVINATE CON LE BANCHE ...

CONFERMO CHE ARRIVATO ALLA POSIZIONE IN CUI SONO ARRIVATO SI POSSONO GUADAGNARE FINO A 200,00€ AL MESE SE CONTINUI TU O LA TUA STRUTTURA
(PERSONE SOTTO DI TE) AD INVITARE ED ISCRIVERE GENTE. continua ...

Anonimo ha detto...

T2 E' UN CORSO SEMPRE DELLA DURATA DI 1 WEEK END DOVE A DETTA LORO INSEGNANO DELLE DINAMICHE VITALI PER PROSEGUIRE CON LA CARRIERA ...
IN REALTA' SONO SLIDE SEMPRE PER MOTIVARE LE PERSONE ED ALTRE SLIDE CHE SI PRENDONO DA QUALSIASI CORSO DI CUMUNICAZIONE, SICURAMENTE QUESTO
CORSO E' EFFICACIE PER COLORO CHE (CON TUTTO IL RISPETTO) HANNO AVUTO UN'ISTRUZIONE MINIMA E QUINDI NON HANNO TRATTATO ARGOMENTI DI QUEL TIPO.
QUI NON CHIEDONO DI ISCRIVERSI A NESSUN CORSO.
CORSO T3 DURATA 1 SETTIMANA, DI SOLITO SI TIENE IN UNA LOCALITA' DI MARE SERVE PIU' CHE ALTRO A SOCIALIZZARE CON TUTTI LE PERSONE CHE ORAMAI
FANNO PARTE DI DB PER FAR GRUPPO, IN EFFETTI DOPO IL T3 TUTTO CAMBIA NEL SENSO CHE VEDI SOLO DB ED IL SUO MODO DI PENSARE E SPESSO ALL'ESTERNO
SI RISCHIA DI ESSERE RIDICOLI.
CORSO T4 (costo 595,00) CHIAMATO EXTREME DELLA DURATA DI 3 GIORNI ... QUI TUTTO CAMBIA LORO INSEGNANO CHE LE PERSONE SONO COME I CANDITI CHE SI
TROVANO NEL PANETTONE SI COME QUELLI E VANNO TRATTATE COSI' OVVERO SI BUTTANO ... LASCIO A VOI COMMENTARE LA FRASE APPENA CITATA ... A ME PERSONALMENTE
SONO VENUTI I BRIVIDI ...
continua

Anonimo ha detto...

STRUTTURA PIRAMIDALE:
P: Produttore
f1: Funzionario 1 (20 contratti personali)
F2: Funzionario 2 (50 contratti personali e/o di struttura)
-----------------------------------
Da qui si percepisce la percentuale sul traffico telefonico dove sui contratti personali è piena mentre su quelli di struttura è la differenza e devi fare i contratti entro 3 mesi.
M1: Manager 1 (75 contratti personali e/o di struttura 3%)
M2: Manager 2 (150 contratti personali e/o di struttura 4%)
Fino alla M2 devi riconfermare la posizione entro 1 anno altrimenti torni in P
M3: Manager 1 (300 contratti
personali e/o di struttura 5%)
M4: Manager 1 (450 contratti personali e/o di struttura 6%)
-----------------------------------
D1 2000 contratti
D2 D3 D4 D5 ETC ETC ETC
-----------------------------------
SPERO DI ESSERE RIUSCITO A DARVI QUALCHE INFO IN PIU'.

CIAOOOO

Camilla ha detto...

La casualità: un nostro conoscente peraltro già promoter per un'altra azienda, di recente è stato arruolato in DB. Dopo una serrata insistenza telefonica per fissare un incontro e spiegarci questa nuova iniziativa che propone risparmi fino al 40% sulle chiamate, alla fine la spunta.
Forse perché lo conosciamo personalmente da diverso tempo, o forse perché al seguito del polverone scatenato dai dubbi circa la loro trasparenza ai vertici hanno deciso di impartire una tattica persuasiva diversa, il metodo di spiegazione dell'azienda è stata esauriente. In primis è uscito il nome Edi Righi, con breve summit dei suoi raggiungimenti aziendali passati, poi sono emerse delle carte che, a fronte di una bolletta telefonica "normale", dimostravano con trasparenza quali fossero i risparmi ottenuti da questo utente. Subito scatta la richiesta di una nostra bolletta, che però neghiamo.
Premetto che io ho proprio un'orticaria per gli imbonitori che utilizzano frasi fatte, termini che mirano a portarti sulla loro tangente e soprattutto ho il radar per i discorsi a strategia, li annuso proprio da lontano e quindi sono già prevenuta e infastidita.
Mi spiega che il loro guadagno sarebbe sulle telefonate, loro acquisterebbero pacchetti di minutaggio dalle oltre 200 compagnie telefoniche presenti sul territorio italiano e ogni qualvolta io, utente DB, effettuo una telefonata, vengo automaticamente inviata alla tariffa migliore riuscendo così a risparmiare sull'effettivo conteggio dei minuti chiamati.
Insomma, alla fine del discorso è già pronto che scrive il nostro nome sul contratto chiedendo di apporre le nostra firma. Inutile dire che l'ho istantaneamente bloccato dicendogli che, per quanto fosse stato bravo e convincente nel suo lavoro, non potevo fidarmi di un'azienda piramidale, neanche a fronte di pseudo-documentazione dimostrante la trasparenza delle loro operazioni. Senza contare che io il telefono lo uso davvero pochissimo e dunque non mi interessava comunque.
Mi parla del futuro delle comunicazioni dicendomi che il viral marketing è infallibile, gli spiego che il viral marketing non è il passaparola come lo definisce lui ma solamente una banale strategia per affiliare quante più persone possibile.
Mi lascia un loro formulario convinto che prima o poi accetterò di passare con loro e a questo punto scatta l'operazione "vieni all'incontro, lavora con noi".
Anche qui ovviamente l'insistenza, insistenza, insistenza..
Questo ragazzo è convinto che presto l'azienda lo renderà ricco e stabile, che lui arriverà ai vertici manageriali della società con guadagni trasparenti.
Inutile dire che non ho intenzione di andare al famoso incontro per ricevere la dottrina aziendale né tantomeno mi sogno di spendere quei pochi minuti liberi dal lavoro per fare viral marketing.

Detto questo, sono curiosa di sapere se c'è qualcuno che ha firmato con loro diventando cliente e se i risparmi tanto pubblicizzati sono effettivamente reali.

Bob Spammit ha detto...

Ciao Camilla, grazie per il commento. Aspetta qualche mese, contatta di nuovo questo tuo conoscente, e confronta quello che ti ha detto oggi con quello che ti dirà.

Angelo da Brescia ha detto...

Ciao a tutti. Vorrei innanzitutto ringraziare tutti voi, ma soprattutto Bob, per il passaparola che state facendo.
Vi racconto la mia esperienza.
Mia sorella, ahimè, è stata coinvolta da una sedicente donna che raccontava di poter cambiare la propria vita solo accettando di partecipare ad un incontro di un'ora: lo Start Point.
La scorsa settimana ha dunque partecipato al suddetto Start Point (presso l'AC Hotel di Brescia) dove uno dei responsabili l'ha convinta a discutere in fretta e furia il contratto e il foglio per la partecipazione al corso: purtroppo, allettata dai sogni propinati da quell'individuo, ha firmato tutto. Fortunatamente non ha lasciato coordinate bancarie e non ha versato quote. Spero sia ancora in tempo per disdire tutto tramite raccomandata ed evitare fastidiose telefonate e insistenti richieste, oltre che perdite di tempo.
Per cercare di far luce su quella che sembra un'oscura realtà, ho partecipato io stesso ad uno dei loro Start Point, proprio questa sera.
Devo riconoscere che i responsabili intervenuti nella presentazione hanno mostrato carisma e bravura nel loro tentativo di "attirare nuovi adepti": cartoni animati, citazioni di Einstein, ampi sorrisi e sottile sarcasmo sono state, a mio parere, armi efficaci.
Dopo una breve introduzione sulla fondazione dell'azienda (da parte di anonimi, tranne Edi Righi, imprenditori con presunta esperienza decennale nel settore), i relatori hanno passato gran parte del tempo a disposizione a illustrare quanto si possa guadagnare in poco tempo: solo con impegno e umiltà. Altra parola ritenuta fondamentale per il raggiungimento del successo è la "formazione", ottenibile grazie ai famosi corsi di management a proprie spese.
Vengono poi illustrate le modalità di scalata della piramide, con annessa la spiegazione di guadagno differenziale, già spiegate nei precedenti commenti.
I particolari tecnici sul brokeraggio digitale (brevetto riconosciuto o no?) sono stati spiegati alla buona; eventuali dubbi possono essere risolti tramite un colloquio personale su appuntamento con uno dei responsabili dello Start Point, ovviamente smaniosi di portare sotto la propria ala nuove facce.
Una piccola parte della presentazione è stata dedicata all'attività sociale svolta dalla DB: 25 centesimi di ogni bolletta verrebbero destinati a Digital Broker Onlus, un'associazione di beneficenza che aiuta i bambini dei paesi più disagiati (è stato proiettato un video dove il presidente Edi Righi inaugura una scuola in Congo).
Sono seguiti ringraziamenti vari e saluti ai presenti.
A questo punto, rifiutata la proposta di mangiare una pizza coi sorridenti personaggi della DB, decido di fissare per domani alle 18:00 un colloquio con uno di loro. Vi farò sapere com'è andato: ho giusto due o tre domandine da fargli!
Grazie ancora!

Angelo da Brescia ha detto...

Rieccomi.
Oggi per me niente colloquio: vi spiego il perché.
Mia sorella ha contattato telefonicamente il suo responsabile DB per comunicargli di aver deciso di rescindere il contratto di collaborazione e di non voler più partecipare al T1. Gli ha inoltre detto di aver già spedito la raccomandata per l'annullamento del contratto di partecipazione al corso che la impegnava a sborsare in due rate a scadenza prefissata la somma di Euro 695 (in realtà la spedirà domani, comunque ampiamente all'interno del limite massimo ammesso di 10 gg lavorativi).
Con mia grande sorpresa il responsabile si è mostrato comprensivo e per nulla alterato dalla scelta di mia sorella; l'ha persino rassicurata dicendole che la raccomandata non era necessaria e le ha augurato i migliori auguri per il suo futuro.
A questo punto le ha chiesto se io fossi ancora interessato al colloquio personale. Molto schiettamente lei ha ammesso che io non lo sono mai stato veramente: volevo soltanto avere informazioni più dettagliate per avere le idee chiare e per togliere da questa faccenda mia sorella.
In conclusione l'ha raccomandata di stare serena e le ha garantito che per lei, se un giorno lo vorrà, ci sarà sempre tempo e spazio per entrare nella grande famiglia DB (al che mi sono chiesto: ma se ieri allo Start Point parlavano di dover scegliere se prendere un treno velocissimo verso il successo che passa una sola volta nella vita e non si ferma più?).
Ringrazio ancora una volta tutti voi che avete contribuito a crearmi un'immagine meno distorta di questa azienda, che probabilmente mi ha permesso di evitare a mia sorella un sacco di scocciature e sprechi di tempo e soldi: GRAZIE!

Bob Spammit ha detto...

Un saluto a Puma, abitué di piramidi che ci lascia un lungo commento dall'evidente intento autopromozionale - e che quindi non pubblichiamo.

Ne citiamo però l'inizio Ciao, innanzitutto c'è da dire una cosa importante in italia non esiste ancora in maniera chiara una legge che consente di distinguere aziende di Venndita Diretta con MLM con rappresentanti porta a porta con piramidi le prime tre sono perfettamente legali la quarta è rigorasamente illegale in molti paesi" per dire a Puma che è rimasto indietro: in Italia esiste eccome una legge che regolamenta molto chiaramente la materia, la 173 del 2005. Però non parla di MLM. Le entità che usano questo termine sono considerate dalla legge italiana piramidi, illegali se gli affiliati hanno incentivo primario derivante dal reclutamento di nuovi affiliati.

Stefania ha detto...

Buongiorno a tutti, sono Stefania ed ho 20 anni. Ieri sera ho partecipato allo start point che DB ha organizzato in un quattro stelle fuori Varese. Mio padre è stato invitato dal suo assicuratore. Lui aveva già partecipato con la sua compagna, ma ha preferito, prima di fissare il fatidico "secondo appuntamento", di portarci anche me, considerandola un'opportunità che potessee interessarmi (io sono una studentessa in stand by, che lavoricchia quando ne ha occasione). Sono molto scettica riguardo le società con struttura piramidale, e soprattutto sono scettica di fronte agli atteggiamenti esaltati, come quelli dei relatori di ieri sera (vi faccio un piccolo esempio: le sedie erano disposte a gruppi di tre, ed in mezzo ad ogni due spettatori c'era uno di "loro", in modo che gli applausi partissero in modo omogeneo e sembrassero spontanei). Anche qui citazioni di Einstein, treni velocissimi, frasi del tipo "ma allora non è vero che quello di Varese è un pubblico freddo!" e via dicendo. Certo è che l'idea di fondo non sembra così male, non fosse che non s'è mai parlato di alcun dettaglio tecnico. chiaramente ciò è stato giustifificato dicendo "immagino abbiate molte domande, ma poi ci sarà il giusto tempo per i chiarimenti", giusto tempo che non è mai arrivato, e che ho intenzione di prendermi questa sera, al secondo appuntamento. Ho delle domande a cui forse voi lettori potete rispondere, se sarete così gentili (e se questo commento sarà idoneo alla pubblicazione, ovviamente): è necessario aprire la partita IVA? se no, come percepisco i miei soldi? ho impegni obbligatori con l'azienda? (tipo organizzare start point, pizzate etc.)? I contratti di telefonia hanno una durata minima? Qualcuno di voi ha mai visto i contratti di mediazione tra DB e tutte le compagnie telefoniche di cui mette a disposizione le tariffe? In che modo guadagna DB? (promettono, ad un certo livello, provvigioni fino all'11%, io so che un'agenzia di questo tipo di solito si prende in media il 2/3%... se la DB può permettersi il mio 11%, deve avere strappato alle compagnie dei contratti assolutamente svantaggiosi per le compagnie stesse, che tra l'altro hanno già le loro agenzie dislocate sul territorio nazionale). Esistono casi in cui la cauzione non sia stata restituita? Il servizio funziona? DB ha mai avuto problemi legali?
Non ho alcuna intenzione di firmare il contratto questa sera, se me lo lasceranno portare a casa per studiarci un po', allora potrei anche rifletterci, sempre che la funzionaria abbia risposto in modo convincente a tutte le mie domande... Spero solo che mio padre non prenda decisioni avventate, mi sembrava discretamente entusiasta...
Vi ringrazio della pazienza e vi aggiornerò riguardo il mio incontro di questa sera.

Bob Spammit ha detto...

Un saluto alla persona che ci scrive un commento qualificandosi come "una cliente della DB" per comunicarci che, a suo dire, avrebbe un effettivo risparmio sulla bolletta.

Notizia interessante ma non documentata e irrilevante.

In questo post si parla di Digital Broker dal punto di vista di chi vende il prodotto, e non di chi lo acquista. Ci riscriva se ha informazioni da darci in quella prospettiva.

Anonimo ha detto...

Io ho un'amica entrata a far parte della DB è arrivata al terzo livello , da quello che ho capito per ora i soldi spesi li hanno restituiti se raggiungi i livelli richiesti...praticamente ti viene chiesto di vendere un prodotto che consiste nell'andare da pontenziali clienti vestiti bene e solo dopo aver fatto un corso che ti spiega il linguaggio del corpo per saper come porsi alle persone e cercare di vendergli un contratto telefonico in cui dicono in sostanza che loro ti fanno risparmiare perchè se usi la loro linea ti collegano a seconda dell'orario al gestore telefonico con la tariffa più conveninte ............io sò solo che lei lo ha fatto ma per avere la linea a casa sua è stata senza internet dei mesi interi perchè non le allacciavano la adsl e stiamo parlando di 3/4 mesi.....la linea telefonica invece e stata allacciata quasi immediatamente.Adesso ,se risparmia non lo sò perchè le ho detto che non mi interessa questo genere di cose e che di sicuro avrebbe dovuto spendere un sacco di soldi e tempo per i corsi che le avrebbero fatto fare quindi da allora non mi ha più detto nulla se non che tra qualche mese partirà per il terzo stage e lo farà all'estero perchè si tratta di un corso di una settimana che subito pagherà ma che se raggiunge i livelli richiesti i soldi le saranno restituiti.......... ovviamente deve anche convincere altri ad iscriversi a questi corsi per passare di categoria.........
la dice lunga il fatto che il marito di questa amica fa da sempre il rappresentante e dopo il primo incontro non ne ha più voluto sapere di questa DB.
Secondo me come tutte le ditte impostate sul sistema piramidale sono una fregatura lo dico anche per esperienza personale nel senso che se ti dedichi a questo 8 ore al giorno allora puo anche darsi che se sei fortunato e sei tra i primi ad iniziare questo genere di scalata può andare bene ma se hai solo alcune ore settimanale da dedicarci la cosa non funziona per niente soldi buttati e basta !!!!il mio consiglio ...statene alla larga ........anche perchè al giorno d'oggi chi ha soldi da investire in corsi che non ti forniscono neanche attestati validi da poter inserire nel tuo curriculum???????? e per non parlare del tempo tolto alla faglia se decidi di farlo come secondo lavoro!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti!
Ieri sera sono stata allo Start Point a Verona su invito molto vago ed insistente di un amico e posso sicuramente confermare tutti i commenti negativi che ho letto qui. Il pensiero va a questo mio amico che è convinto della serietà di tutto il sistema e che ha già fatto ben due corsi di formazione, pagando...non c'è nessun modo per fermarli? Non c'è nessun avvocato qui che mi può delucidare su cosa si possa fare concretamente insieme a tutte le persone che hanno capito il sistema truffandino?

Anonimo ha detto...

ieri sera sono andata su insistenza di un'amica ad un incontro Digital Broker,presso l'hotel Trip Verona San Giovanni Lupatoto. Devo dire che a parte aver trovato divertente e casereccia la convention confermo tutto quello che è scritto sul vs blog.Il tutto cmq puzza un pò da truffa ma l'ho percepito subito,inoltre gli organizzatori mi sembravano un pò pivelli !!!!!A conclusione solo per avvisare che sono in Veneto esattamente tra Verona e Vicenza Ciao Cinzia

Bob Spammit ha detto...

All'anonimo che ci manda il solito raccontino dell'affiliato felice e chiude dicendo: "pubblicatelo" rispondiamo: fattelo pubblicare sul blog di tua sorella (e magari passaci il link).

Il fatto che tu usi i convegni di Digital Broker per conoscere gente nuova e fare feste in discoteca ci sembra ridicolo. Ma contento tu.

Anonimo ha detto...

Ciao, l'altra settimana sono stato allo start point a Mestre. Mi è sembrato strano che abbiano parlato poco del servizio(che se funzionasse come dicono sarebbe geniale)e molto dei guadagni elevati e dei corsi(tenuti da personale dell'zienda). Ora il primo corso costa 695 Euro e la sfida è di fare 25 contratti in un mese. Stanno prendendo piede a Mestre e ora puntano sul Friuli.

Bob Spammit ha detto...

Ciao a te, ultimo anonimo, e grazie per il commento.

Come altri ci hanno spiegato meglio (cerca un po' nel blog tra i commenti negli post relativi a Digital Broker), il servizio in realtà non funziona come viene descritto - secondo altri non funzionerebbe del tutto.

Bob Spammit ha detto...

Un saluto ad un anonimo furibondo nei confronti di Digital Broker. Il suo commento è troppo acceso per i nostri gusti, e quindi lo alleggeriamo dei termini meno condivisibili.

Solito consiglio: scrivere in piena libertà su un proprio blog e passarci un link a quella pagina. Del resto l'anonimo dice di avere avuto a che fare direttamente con DB e dunque potrebbe avere materiale interessante da scrivere, oltre a quello che ci ha scritto qui.

"STATE LONTANI DA DIGITAL BROKER (non è affidabile)!! A ME DOPO 4 ANNI SONO VENUTI A CHIEDERMI DEI SOLDI PER FATTURE NON PAGATE DA UN AVVOCATO CHE SCRIVE LA LETTERA DI RECUPERO CREDITO A LUGLIO 2011 E A ME ARRIVA A OTTOBRE 2011 E IN QUESTI ANNI NON MI è MAI ARRIVATA UNA LETTERA DI SOLLECITO! SICCOME (sono in cattive acque) PROVANO A RECUPERARE SOLDI IN GIRO!OLTRETUTTO IO HO SEMPRE PAGATO CON RID BANCARIO AUTOMATICO!! (...)"

Ti consiglieremmo di mettere nel tuo blog anche delle evidenze che giustifichino quello che scrivi. Ad esempio, come fai a sapere che non vanno bene?

Anonimo ha detto...

Se vi interessa posso darvi uno o due nomi di chi fa parte della struttura di Digital Broker nel bresciano e alcuni nomi di "presunti" soci.... Dico presunti perchè alla fine sono nomi che sono stati detti da una sedicente segretaria che ha ricontattato la persona in questione dopo aver ricevuto una email.

Fatemi sapere. Non credo di violare nessuna privacy dicendo nome e cognome di chi mi ha avvicinato anche proponendo e fregando soldi per l'altra loro piattaforma visual trade.

Ciao

Bob Spammit ha detto...

@ultimo anonimo: ciao e grazie, ma "presunti" nomi dei soci non sono utili a nessuno. Inoltre, se vuoi raccontare la tua esperienza, la cosa migliore che puoi fare è scriverla liberamente in un tuo blog e passarcene l'indirizzo.

Bob Spammit ha detto...

@Claudio: abbi pazienza ma preferiamo non divulgare dati personali, quando non ne vediamo una rilevanza nel contesto. Per questo non pubblichiamo il tuo cognome né l'indirizzo email.

Grazie per il commento che, espunto del primo paragrafo, suona così: "Vorrei spiegare qualcosa anch'io, dato che sono stato contattato da Digital Broker. Digital Broker è un sistema di multi level marketing come tanti altri, sono stato contattato da loro come da tante altre aziende simili perché conosco moltissime persone. Queste aziende guadagnano sui loro venditori, non sui loro clienti: ogni venditore deve versare una cifra (attualmente 199€) che recupererà nel tempo grazie ai ventilati risparmi, inoltre guadagnerà qualche euro per ogni venditore che porterà nel giro, quindi nessuno propone il prodotto (infatti nelle serate si accenna appena alla sua esistena) ma cerca solamente di costruire la propria piramide di venditori. Facendo due conti sarebbe evidente che non c'è possibilità di guadagno, i margini sono troppo bassi rispetto al tempo necessario a costruire una struttura come quella che viene mostrata durante le serate, ma molti si fanno convincere dai conti improbabili fatti dal relatore (ovviamente sempre qualcuno con spille altisonanti che dice di guadagnare cifre mirabolanti senza fare nulla). Se avete dei dubbi andate ad una serata di Digital Broker e dite al relatore che non vi interessa perché è un sistema multi level marketing (in rete troverete tutte le informazioni che volete su questi sistemi) e state a vedere la sua reazione ;)"

Bob Spammit ha detto...

Secondo Marino, le serate di reclutamento di Digital Broker sono "in linea con molte di quelle presentazioni fatte negli hotels". A suo modo di vedere, i problemi non sarebbero nell'azienda ma in qualche affiliato che sarebbe "nostranotto", e di chi diffida delle piramidi, da lui bollata come gente a cui "manca la voglia di lavorare, manca l'ambizione".

Essendo Marino un habitué delle piramidi, capiamo come mai le serate di Digital Broker non lo sorprendano. Vista una piramide, viste tutte. E non siamo sorpresi nemmeno dal suo sdegno per chi preferisce non abboccare. Peccato che però non dica quello che davvero pensa, che immaginiamo sia qualcosa come "manca la voglia di farsi spennare, manca la credulità".