clocketerna.com

Ringraziamo Edoardo che ci segnala un altro tentativo di coinvolgere malcapitati nella truffa dei bonifici.

Come si vede negli altri post della serie riciclaggio, i contorni della storia sono sempre gli stessi. Una email offre un lavoro spiegato in termini piuttosto vaghi da parte di una azienda sconosciuta. Si parla di gestire movimenti di denaro per conto loro in cambio di una percentuale attorno al dieci percento del traffico.

Informandosi meglio si scopre che l'azienda che offre il lavoro non esiste, e che il "lavoro" offerto si traduce nel compiere riciclaggio di denaro proveniente da truffe.

Chi cade in questa trappola finisce per essere l'anello debole dello schema truffaldino, risultando facilmente identificabile dalla polizia postale, e finirà con una denuncia per riciclaggio e dovrà risarcire i truffati per alleggerire la propria posizione. Insomma, un disasatro.

In questo caso la finta azienda, che si appoggia al sito www.clocketerna.com, dice di chiamarsi "Eterna & Tempo".

Da whois scopriamo che il nome del sito é stato registrato da tale Marianna W. Ruiz nell'ottobre scorso, per un solo anno. Notiamo che l'azienda si spaccia come viennese, ma Marianna, piuttosto confusa, dice di essere Coral Springs - in Florida - ma lascia un indirizzo lì inesistente (la Sycamore Fork Road) e, come stato indica Pechino (?). Come dire, la registrazione é evidentemente farlocca.

Notiamo anche che il sito dovrebbe permettere di comprare orologi. Ci abbiamo provato ma non ci si riesce. Le funzionalità per gestire la vendita in realtà non ci sono. E meno male, viene da dire.

Questa l'email con cui cercano di stabilire un contatto:

Buon giorno!

Sono il Capo del divisione delle risorse umane per la studia d’orologi N°1 a Viena. La nostra azienda si chiama Eterna and Tempo. Puo’ visitare il nostro sito per avere la visione sull’attivita’ della nostra azienda http://www.clocketerna.com/

Nonostante la situazione critica dell’economia globale stiamo sviluppando la nostra attivita’. Per questo cerchiamo il personale in Italia e Spagna.

Il lavoro di cui stiamo parlando non richiede nessun contribute, e’ facile e non chiede molto tempo, puo’ essere fatto in tempo libero. In ogni caso questo lavoro sara’ un bel bonus per Lei. Il contratto che verra’ concluso tra noi, non contiene la durata, che significa che puo’ essere annullato in ogni momento.

Abbiamo bisogno delle persone responsabili, attenti e diligenti. Dalla parte Sua aspettiamo attenzione, adempimento delle istruzioni e accuratezza. Per fare il lavoro Lei non bisogna ne conoscenza delle lingue straniere, ne qualificazione speciale.

La nostra azienda si trova a Viena, Austria, e si occupa di vendite di orologi, parti di ricambio e accessori per 6 anni. In questo momento siamo costretti a cercare i modi da evitare gli ostacoli che ingenera la crisi economica. Collaboriamo con i Paesi dell’Europa e dell’Asia: la Francia, l’Olanda, la Svizzera, la Russia, l’India, e certamente siamo involti nei pagamenti intenazionali. L’impatto della situazione economica su regolamenti internazionali e’ molto negativo. La crisi ha influeezzato, prima di tutto, le Banche internazionali. Trasferimenti bancari internazionali costano di piu’ e chiedono piu’ tempo che mai. Questo significa che ogni transazione puo’ essere allungata per settimane. Appreziamo la sua immagine e asperiamo a salvarla, per questo stiamo cercando le soluzioni di questi problemi.

In questo momento invitiamo personale temporaneo nei Paesi dove lavoriamo per l’intermediazione nei pagamenti internazionali. Grazie a questo schema i termini delle transazioni sono notevolmente decurtati e la nostra circolazione precipitevolmente aumenta. Offriamo salario percentuale – 8-12% da ogni transazione (i dettagli saranno indicate nel contratto che Le mandero’ piu’ tardi). Siccome Le offriamo ad associarLa al nostro dipartimento finanziario la cosa principale e’ seguire la legislazione monetaria. Secondo la legge, per fare uso del conto bancario in valuta del Paese (euro), Lei deve essere un residente di tal Paese. In questo caso e’ l’Italia.

Lavoriamo a contratto, pero’ bisogna tener presente che questo non e’ un contratto d’impiego – non sottintende contribute pensionistici, assicurazione o altre providenze sociali. Questo sara’ un contratto civile, un contratto d’opera. Cioe’ Lei riceve solo il compenso a titolo del lavoro fatto che non e’ soggetto a tassa sul reddito.

Un altra esigenza principale: Lei deve essere sempre “on-line”. Le contatteremo via l’email e il cellulare.

Di solito facciamo 10-20 transazioni al mese per ammontare di 1700-5500 euro ogni transazione. Dipende dalle Sue condizioni l’ammontare puo’ variare.

Ripeto: Lei non deve impiegare i Suoi soldi in questo lavoro. Al contrario, recuperiamo tutte le spese legate con la transazione.

Aspetto la Sua risposta se Le piace la nostra proposta. In questo caso con la seguente lettera le invio i dettagli del lavoro e il contratto con le spiegazioni.

Migliori saluti,

Andrea Volcone


Concludiamo ribadendo che é una offerta estremamente pericolosa a cui consigliamo di non aderire.

Nota: chi abbia dato i propri dati personali a queste persone dovrebbe a nostro avviso chiedere un aiuto professionale. Consigliamo di denunciare l'accaduto alle forze di polizia, avvertire la propria banca, e, se i soldi sono già arrivati, chiedere l'assistenza di un buon avvocato.

PS: tra gli strani commenti che ci arrivano e non abbiamo pubblicato, segnaliamo un anonimo che sostiene non trattarsi di una truffa e che non sia molto pericolosa. Sospettiamo che a scrivere il commento sia stata una persona legata a chi organizza questo imbroglio. Ribadiamo che chi si presta a fare da riciclatore per questa truffa rischia la prigione, oltre a dover risarcire il truffato. Rimandiamo a questo post per un esempio di cosa può accadere.

30 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie x avermi informato non ti dico che ci stavo cadendo perche' avevo fiutato la truffa, ma comunque ............. Grazie

Anonimo ha detto...

Ho fatto appena in tempo a leggere il vostro commento, stavo li per firmare il contratto, sai quando hai un momento di dubbio?
Grazie che esistete così ci salvate

Anonimo ha detto...

anonimo...

grazie, anche se guadagnare soldi facili gia' signofica.... ma non ci sono cascato....

Anonimo ha detto...

grazie,sei stato molto utile anch'io avevo fiutato qualcosa di losco, non capivo il mottivo perche questi bonifici dovevano passare attraverso dei conti correnti per poi restituirli,e non farlo diretamente, tutto molto chiaro "riciclaggio" grazie di nuovo.

Adriano Vianello ha detto...

Ho firmato sono stato contattato, e ora che devo fare?
Grazie

Anonimo ha detto...

Anche io ho ricevuto la e-mail ed ho risposto dicendo che poteva interessarmi ma non avevo capito molto andavo di fretta e il vostro COMMENTO l'ho trovato solo ora,cosa posso fare?

Anonimo ha detto...

Anche io! Pero sono tropo diffidente e ho capito che loro sito è una fregatura. ho pensato proprio in questo... "lavaggio di dennaro sporco"! Da due giorno cerco qui l'esistenza di questa azienda...fino iere sera non ho trovato niente, adesso pero c'e questo vosto ALERTA! Bellissimo voluntariato il vostro. Sapete quante persone adesso sono disperate e crederebbe in qualunque cosa che gli permita portare il latte delle bimbi a casa???!!! Grazie da me e da tutte le altre l'anime che avete salvato!!!!

Anonimo ha detto...

hola me llamo Alberto y mi correo es arauzopalacios@hotmail.com, firmas y envie mis Cuentas Bancarias. Ahora que puedo hacer con esto espero respuesta gracias

Anonimo ha detto...

grazie per avere avvisato qualche mal capitato anche a me sarebbe potuto capitare avevo gia' chiesto il contratto da leggere
16 novembre 2009

spammit ha detto...

Grazie per i commenti. Ricordiamo che il problema c'é solo se si danno a questi personaggi i propri dati personali, soprattutto gli estremi del nostro conto corrente. Nel caso sia questo il problema conviene chiedere aiuto per davvero. Diremmo di fare una denuncia alla polizia e seguire i loro consigli.

E adesso, un consiglio in un pessimo spagnolo (!)

Hola Alberto. Le sugiero para ir a la policía y para preguntarle lo que usted debe ahora hacer.

Anonimo ha detto...

ho ricevuto proprio oggi la mail che riportate sopra,dopo che mio figlio in cerca di lavoro aveva risposto ad un'annuncio! meno male che ho fatto delle ricerche e sono capitata sul vostro sito,grazie infinite per quello che fate!

Anonimo ha detto...

ciao a tutti! anche io ho ricevuto questa mail ma nn ho accettato il contratto...dovrei cmq denunciare l accaduto? magari alla polizia postale...

Anonimo ha detto...

CIAO A TUTTI PRIMA DI ADERIRE SONO ANDATA A CERCARMI CHI CAVOLO E' CHE TI REGALA DA 1000 A 10000 EURO AL MESE.... ED ERO CERTA CHE AVREI TROVATO ASTARA TRADE UNA TRUFFA! Mi e' arrivata la mail di collaborazione in questi giorni....ma questi non si possono denunciare solo per il fatto che scrivono cosi' a tutti senza avere consensi da parte del cittadino???

Anonimo ha detto...

ciao a tutti anche a me è arrivata questa mail...anche se non ho firmato nessun contratto in quanto non ho mandato la mail di conferma per ricevere il contratto e dettagli più specifici in merito al lavoro da svolgere...avendo mandato il mio curriculum inizialmente...questi potrebbero usare i miei dati per qualche scopo?? dovrei denunciare??...ringrazio anticipatamente, spero di avere una risposta al più presto

Anonimo ha detto...

ciao meno male che anch io ho fiutato la truffa è palese che bisogna lavare soldi sporchi altrimenti che senso avrebbero questi giri di bonifici grazie a tutti

ron ha detto...

ho ricevuto un'offerta di lavoro, ma appeno ho incominciato a leggere la lettera inviatami dalla ditta, dove calcava la mano sul comunicare coordinate bancarie,ecc. ecc. ho capito che si trattava nella migliore delle ipotesi, di denaro da riciclare.
Dico io, è possibile che esista gente che aderisce a queste offerte? mi vien da pensare che sapendo di avere a che fare con malavitosi, voglia fare soldi sapendo che sono SPORCHI.
Non mi voglio fare Bello, però santo Dio, come uno si può lamentare dopo che ha aderito a questo tipo di offerta.
Grazie.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti! anche io ho ricevuto questa mail ma non ho accettato il contratto...dovrei cmq denunciare l accaduto? e a che autorità?
Ho trovato il vostro blog digitando
il nome del firmatario della mail
ricevuta.In alternativa come avrei potuto trovarvi?
Comunque ancora grazie.

spammit ha detto...

Si può fare denuncia dai carabinieri, polizia, guardia di finanza, come più risulta comodo.

Purtroppo chi la riceve in genere non può far molto, infatti questi delinquenti agiscono dall'estero, tipicamente da un Paese ex-sovietico. Il primo problema é rintracciarli, poi occorrerebbe fare una rogatoria internazionale per poterli perseguire. Una procedura lunga, costosa e complicata. Per questo molto spesso si finisce per non procedere.

Anonimo ha detto...

Ci stiamo lavorando intorno, vedrete che riusciremo a sbatterli dentro.

Anonimo ha detto...

avendo letto su questo sito quanto scritto il 13 di questo mese recedo immediatamente dalla loro specie di contratto (come chiamato dalla polizia postale avvisata della cosa), anche se immaginavo anch'io fosse una truffa, avevo però già dato i dati della banca perchè volevo verificare di persona la cosa.
E' peggio di quello che si possa pensare! Avvisata dell'arrivo del primo bonifico, avviso la banca (come mi ha suggerito la polizia postale) di respingere il bonifico e di non utilizzare quei soldi per altri pagamenti per poter restituire la cifra al mittente subito. Non succede così, ma non arriva nessuna denuncia, incastrata da un addebito rid che la banca ha accettato usando quei soldi, non so più cosa fare e decido che trasferisco i soldi come da istruzioni dei truffatori, ma continuo a ribadire che non voglio altri bonifici, me ne arriva ancora un altro (con altro disguido bancario, ovvio), non so più che fare mi bombardano di telefonate anche se ribadisco che ho difficoltà a trasferire in tempi brevi tutta la cifra, in realtà prendo tempo... m'incalzano pure di trovare altre persone che per me facciano questi trasferimenti ed io continuo a dirgli che non se ne parla neppure: finchè non sono in grado di sapermi almeno dare il loro numero di partita iva ed iscrizione alla camera di commercio, non coinvolgo nessun altro in questa cosa strana (anche sul sito dovrebbero esserci anche in fondo ad un angolo), e ribadisco che non voglio altri bonifici e che già il 13 del mese ero receduta dal contratto. Poi oggi riesco a fargli credere di aver trasferito tutta la cifra ma sapendo che chi mi aveva inviato i bonifici (con tanto di casuale generica specifica) non mi aveva fatto alcuna denuncia ancora, vengo però in quel momento a sapere casovuole dalla banca che invece dopo molte settimane mi era stata fatta! Solo perchè ora non ero in grado di restituire la cifra. Ma và, che ritardo! Ora non ero in grado certo io di restituire la cifra.
Domani con tutte le prove denuncio tutto. Anche quello che mi ha fatto i bonifici. Ho tutte le prove, questa volta ho solo dimenticato di registrare anche le telefonate!

Anonimo ha detto...

ho ricevuto anch'io una mail simile, ma il sito non esiste, per fortuna che ho sentito puzza di bruciato, grazie

Umalament ha detto...

Ciao

volevo sapere ma di chi sono i soldi del bonifico???
Sono soldi provenienti da conti correnti truffati o altro?

spammit ha detto...

Ciao Uma. La prima che hai detto. (Almeno, da quanto letto per casi simili per i quali é intervenuta la polizia).

Anonimo ha detto...

Chus, desde España

Menos mal que he entrado en esta página. A mi también me parecía todo un poco raro. Gracias

ron ha detto...

Meno male che incominciamo a difenderci dagli imbroglioni.
Siamo nel 2010, non ci dovrebbero essere creduloni.
In quel giro,gli unuci a rischiare saremmo stati noi.
Ciao

Anonimo ha detto...

io ho compilato quel maledetto contratto perchè, a differenza di altre proposte simili, non mi era stato richiesto denaro...ma ormai è inutile discuterne, mi sono fatta fregare e questo è il problema! Non ci ho dormito tutta la notte e finalmente, scoprendo questo forum, ho deciso che l'unica soluzione è fare una contro denuncia alla polizia postale. Quando sono andata in banca mi è stato detto del blocco della carta e della denuncia a mio carico, mi sono spaventata tanto da non aver fornito spiegazioni ed essermi giustificata vagamente della cosa, ma credo, avessero già capito tutto! Ad ogni modo, anche se mi vergogno tanto, voglio risolvere questa cosa e campare onestamente come ho sempre fatto. Purtroppo questo continuo bombardamento di proposte di lavoro sul web, facile e redditizio è sempre più incalzante e prima o poi qualcuno ci casca... ora spero solo che chi è davvero responsabile di tutto ciò venga scoperto e arrestato, ho letto che qualcuno ci sta lavorando e lo spero con tutto il cuore. Ho paura e tanta, ma non so che altro fare.
Vi prego, continuate a denunciare questa gente che più siamo e meglio sarà.
Grazie

Anonimo ha detto...

Le simili proposte di "collaborazione " mi arrivano da più di tre anni...
per fortuna non ci sono mai cascata perchè semplicemente mi sembrava troppo bello per essere vero :-))

Rossella ha detto...

Una sola parola: GRAZIE. Non avevo aderito,ma avevo già richiesto il contratto...ma qualcosa mi frenava...ho deciso di fare delle ricerche sul web,e mi sono fortunamente imbattutta nel vostro sito...Grazie Grazie Grazie. La disperazione a volte può far commettere degli errori.

tano64 ha detto...

una proposta molto simile mi era capitata qualche anno fa', rifiutata allora come adesso, mi viene difficile pensare che qualcuno ci caswchi inconsapevolmente, la "puzza" di truffa si sente da lontano.......

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
meno male che esistono ancora delle persone oneste!
Ho ricevuto venerdi pomeriggio questa mail da parte di quest'azienda e dato che ormai noi poveri stipendiati fatichiamo sempre di piu ad arrivare a fine mese...ho risposto ma senza fornire i dati personali...se non il mio nominativo...Grazie a tutti...vedi che natale mi passavo..Auguri a tuttiiiiiiiiiii.
PS appena mi arriva il contratto lo posto e ve lo mostro...